[Letture] "Il bagaglio geniale" di Maria Letizia Polverini: per fare ordine nel tuo bagaglio e non solo in quello

Bisogno di fare ordine nel tuo bagaglio e nella tua vita? Leggi "Il bagaglio geniale" di Maria Letizia Polverini edito da Centauria.
Luglio, mese di caldo e sole, acqua, vacanze e... il pensiero dei bagagli! Niente paura, anche i libri possono venire in nostro soccorso. Che ne dite de "Il bagaglio geniale" di Maria Letizia Polverini? Edito da Centauria, questo libro promette di farvi arrivare a destinazione senza dovervi preoccupare di aver dimenticato a casa questo o quello. Un modo per fare ordine nella valigia, e non solo in quella...

Titolo: Il bagaglio geniale / Autrice: Maria Letizia Polverini
Editore: Centauria / Genere: Viaggi, consigli di viaggio
Uscita: 14 giugno 2018 / Pagine: 144
Cartaceo: € 14,00 / ISBN: 9788869212727

Non esiste la vacanza intelligente o la partenza intelligente, casomai può esserci un modo intelligente di organizzarsi, ma questo dovrebbe avvenire in ogni momento (o quasi) della vita. La differenza è che nella routine di tutti i giorni crediamo di sapere come muoverci mentre, messi di fronte all’ignoto di un viaggio, le nostre scelte diventano a volte un po’ più traballanti.

Maria Letizia Polverini torna, con questo libro, sul tema del riordino usando la valigia come grimaldello per mostrarci chi siamo, cosa ci fa stare bene e come possiamo migliorare la nostra vita. Perché, in fondo, come scrive l’autrice “il bagaglio perfetto non esiste; è una futile aspirazione. Allo stesso modo, non esiste una valigia uguale a un’altra perché ognuno ci mette dentro le sue caratteristiche peculiari.”

L'autrice:
Maria Letizia Polverini è nata a Roma ed è esperta di riordino. Viaggiando per il mondo si è appassionata alle culture orientali e ha cercato di applicarle al nostro modo di vivere per semplificarlo, allontanando ansie e preoccupazioni. Dopo L’arte del riordino dedicato a liberare la casa, questo è il suo secondo libro, per chi vuole alleggerire bagaglio e vita: idee e suggerimenti per viaggiare senza troppi pensieri attraverso paesaggi e città, con un occhio alla semplificazione anche nel quotidiano.
Condividi:  

Commenti