10 maggio 2018

[Eventi] "Giardini letterari 2018" - A Varese tornano gli incontri con gli scrittori

La nostra amica carissima Cristina Bellon, nei panni di direttrice artistica, per la terza edizione dell'appuntamento letterario più atteso nel panorama culturale della nostra città di Varese, presenta il programma dei "Giardini letterari 2018", ricchissimi di incontri.
Dal 5 giugno, fino alla chiusura, il 18 settembre, si terranno nella bellissima cornice del parco di Villa Toeplitz, tranne che per i due eventi di apertura e chiusura che si svolgeranno nella Biblioteca Civica di Varese.


La rassegna è organizzata da Coopuf Iniziative Culturali in collaborazione con la Biblioteca Civica di Varese e patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Varese e dell’Università Insubria.

Ecco cosa dice Cristina:
“Quest’anno la rassegna punta sugli autori più apprezzati dalla critica letteraria, provenienti da altre città: Milano, Torino, Bologna, Firenze, Roma, perché penso che le cose belle è bene che si diffondano. E punta anche su case editrici emergenti. Non si parlerà solo di romanzi. Ho voluto dedicare il mese di settembre alla saggistica, introducendo temi di grande attualità. I Giardini Letterari sono un’idea di sapere. Un sapere largo, non specialistico. Ogni argomento deve spingere il nostro sguardo oltre la siepe”.

Ma vediamo nel dettaglio gli appuntamenti da segnare in agenda:

5 giugno: Ester Viola, avvocato e giornalista, presenterà il suo ultimo romanzo “L’amore è eterno finché non risponde” (Einaudi).
12 giugno: Enrico Pandiani, scrittore e sceneggiatore, presenterà il suo ultimo noir “Polvere” (Dea Planeta).
19 giugno: Gino Vignali, famoso comico di Zelig, proporrà “La chiave di tutto” (editrice Solferino - gruppo RCS).
23 giugno: dalle ore 22.00 alle ore 6.00 “Letti di notte”, la notte bianca della lettura e dei libri, organizzata da Marcos y Marcos editore, in collaborazione con la scuola teatrale Anna Bonomi di Varese. Reading notturno a tema “La voce”.
26 giugno: Franco Faggiani, giornalista, presenterà “La manutenzione dei sensi” (Fazi).
3 luglio: Franco Vanni, cronista giudiziario di La Repubblica, presenterà “Il caso Kellan” (Baldini &Castoldi).
10 luglio: Annalisa Monfreda, direttrice del settimanale femminile Donna Moderna, presenterà “Come se tu non fossi femmina” (Mondadori).
17 luglio: Matteo Ferrario, scrittore e architetto, presenterà “Dammi tutto il tuo male” (Happer Collins).
24 luglio: Silena Santoni, docente di lettere, presenterà "Una ragazza affidabile” (Giunti).
31 luglio: Nadia Busato scrittrice per Grazia e Corriere della Sera, presenterà “Non sarò mai la brava moglie di nessuno”, (SEM).
7 agosto: Annarita Briganti, scrittrice e giornalista culturale di La Repubblica, presenterà “Quello che non sappiamo” (Cairo).
28 agosto: Patrizia Emilitri, proporrà “La bambina che trovava le cose perdute” (Sperling & Kupfer).
4 settembre: Carlo Cottarelli, economista, direttore dell’Osservatorio sui Conti Pubblici dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e Visiting Professor presso l’Università Bocconi di Milano, parlerà de “I sette peccati capitali dell’economia italiana” (Feltrinelli).
11 settembre: Dacia Maraini, scrittrice e Claudio Volpe, avvocaro, presenteranno il saggio “Il diritto di morire” (SEM).
18 settembre: Roberto Finzi, storico che ha insegnato negli atenei di Bologna, Ferrara e Trieste, parlerà di “Il maschio sgomento” (Bompiani).

Avete segnato tutto?

0 commenti:

Posta un commento