Mamma Natale a Leggiamoci di Torno: questa sera su NeverWas Radio.

Amici Hunters, questa sera a Leggiamoci di Torno, si parla di Babbo Natale. In tutte le salse. In effetti le imminenti festività impongono l'argomento, e noi Books Hunters vogliamo dare il nostro contributo parlando di Babba Natale... no, Mamma Natale! Chi è? Chi l'ha conosce? Chi ne parla o ne ha parlato?


Iniziamo col dire che Mamma Natale ebbe il suo picco di successo tra la fine dell'800 e gli inizi del '900, per poi perdere popolarità e praticamente scomparire dopo metà secolo, soprattutto in Europa. La prima apparizione fu nel 1849 nel racconto di James Rees, A Christmas Legend, in cui i coniugi Natale si rifugiavano presso una famiglia di gente povera ma perbene. La famiglia accolse con generosità i viandanti e la mattina dopo trovarono la casa piena regali. 
Altre apparizioni sono segnalate nel 1851 sullo Yale Literary Magazine, nel 1864 su The Metropolis: da semplice comparsa, passa a ruoli più attivi con il passare degli anni, passando da colei che cuce con cura il costume del marito, alla segretaria che compila il libro dei bimbi buoni e cattivi. Diventerà poi un tantino rivoluzionaria per l'epoca, quando inizierà a lamentarsi di avere tanti doveri e pochi diritti. Fu allora che Babbo Natale, per accontentarla e renderle merito, la portò con sé sulla slitta, in una lontana e magica notte di Natale. Correva l'anno 1889 e la vicenda è narrata in Goody Santa Claus on a Sleigh Ride, racconto scritto da Katharine Lee Bates.

Oggigiorno, o comunque in un tempo non così lontano, qualcuno ci riprova a scrivere di lei, ma per farla entrare in scena viene usata sempre la stessa motivazione: il povero Babbo si ammala proprio nel peggiore dei momenti e tocca a Mamma Natale sostituirlo e salvare la situazione.


Che succede se Babbo Natale decide di utilizzare una slitta tecnologia? E poi gli viene il raffreddore? Per fortuna che c'è Mamma Natale.

Titolo: Mamma Natale, ovvero l'importanza di nascere donna.
Autore: Luisa Staffieri
Editore: Mammeonline
Pagine: 36
Prezzo di copertina: € 8,00
Uscita; 24 ottobre 2012
ISBN-13: 978-8889684627


Cosa succede se la notte del 24 dicembre Babbo Natale non può uscire con la sua slitta? Chi penserà a consegnare i giocattoli a tutti i bambini del mondo? Niente paura! Mamma Natale, l'elfo Dilino e tanti altri simpatici personaggi, ci racconteranno l'avventura più natalizia che ci sia. Perché Babbo Natale non è mai solo!

Titolo: La notte di Mamma Natale
Autore: Lauretta Chiarini
Pagine: 52
Prezzo di copertina: € 12,50
Uscita: 2016


Ogni anno, per Natale, Babbo Natale sale sulla sua slitta e porta i regali a tutti i bambini. Ma cosa succede se un giorno Babbo Natale si ammala? Chi porterà i regali ai bambini che aspettano? Niente paura, per fortuna c'è Mamma Natale! 

Titolo: Mamma Natale
Autore: Penny Ives
Editore: Edizioni EL
Pagine: 32 
Uscita: 2003
ISBN-13: 978-8847712508

Eccola poi, nella stessa versione, nel racconto Mamma Natale e la strana epidemia.

Persino il film Mamma Natale (Mrs. Santa Claus), prodotto nel 1996 per la televisione, diretto da Terry Hughes e trasmesso in Italia dalla RAI, vede la Signora Natale (interpretata da Angela Lansbury), impegnata a sostituire il marito (interpretato da Charles Durning), a causa di un infortunio di lui.

Be', ci vien da pensare (e da dire) che gli scrittori a cavallo tra l'800 e il '900 hanno avuto più fantasia e hanno saputo far evolvere il personaggio di Mamma Natale che invece ora, soprattutto nella nostra cultura europea, si è perso e relega la Signora al ruolo di sostituta.
Chissà che a qualcuno non venga la voglia di occuparsi di lei in una nuova produzione letteraria...
Comunque sia, l'appuntamento con Mamma Natale è on-air, questa sera dalle 21.00 alle 22.30, a Leggiamoci di Torno, su NeverWas Radio.
Vi aspettiamo!

Condividi:  

Commenti