"Storie di tanti" di Daniele Ossola - Booksprint Edizioni

Buongiorno Hunters, oggi vi segnaliamo il libro di Daniele Ossola, Storie di tanti, una raccolta di racconti edita da Booksprint Edizioni.

Da Nei paraggi dell’amore
“…Voi siete stati innamorati, naturalmente! Se non ancora, una volta o l’altra vi capiterà. Sì perché l’amore è come il morbillo, dobbiamo passarci tutti. E, sempre come il morbillo, lo si prende una volta sola. Non ha recidiva. 
Noi non ci ammaliamo mai d’amore due volte. Cupido non spreca una seconda freccia per lo stesso cuore. I valletti dell’amore sono i nostri amici, per tutta la vita. Al Rispetto, all’Ammirazione, all’Affetto, al Sesso dobbiamo lasciar sempre la porta aperta, ma il loro grande, paradisiaco signore, al suo regale passaggio, ci farà un’unica visita, poi prende congedo…”


Primo classificato al “II PREMIO LETTERARIO CITTA' DI SIENA”

“Storie di tanti” è una raccolta di racconti diviso in sezioni, per far riflettere, con un leggero sorriso sulle labbra, su vari aspetti della vita. Il testo si apre con Cantautori e aspetti sociali, una sezione di racconti brevi. È una rielaborazione di alcuni componimenti di famosi cantautori italiani che affrontano problemi di droga, prostituzione, solitudine e potere mal gestito. Il testo prosegue con Realtà sovvertite, in cui si parte da situazioni reali per poi far esplodere la fantasia in eventi surreali. Nella sezione Un incontro… una storia vengono poi descritti incontri casuali con persone, in diversi contesti di vita quotidiana. Fiabe e dintorni: è la sezione prevalentemente dedicata a bambini e adolescenti.
Riflessioni semi-serie: l’autore trae spunto da situazioni reali, dove enfatizza, in chiave ironica, alcune debolezze umane. Storie nella Storia: sono vicende, prodotte dalla fantasia, ma sviluppate in ambienti storici ben precisi. Alcune di queste storie sono state premiate in diversi Concorsi Letterari Nazionali.

Titolo: Storie di tanti
Autore: Daniele Ossola
Editore: Booksprint Edizioni
Pagine: 158
Prezzo di copertina: € 15,00
Uscita: 2017
ISBN: 9788824903165

Da Un’ora a spasso tra le nuvole:
“… L’isola di South Uist è l’unica sede del nuovo sport: lo Skly. 
Lo Skly è la fusione di due discipline: ski e fly e sarà riconosciuta dal Comitato Olimpico quale nuova disciplina di sport estremo. Gli sciatori, che devono aver obbligatoriamente sottoscritto una polizza assicurativa sulla vita, partono dalla base della montagna e, spinti verso l’alto da cinquanta ventilatori, devono superare alcuni ostacoli. 
Se lo sciatore riesce finalmente ad arrivare alla vetta, ha poi un altro piccolo problema: l’altro versante della montagna non è altro che un burrone, una cliff di 1.600 metri a picco sul mare. Lo sciatore deve solo premere un pulsante, posto sullo sci destro, che gli fa aprire un ombrello nero, tipo quello di Mary Poppins…”



Daniele Ossola ha vissuto per molti anni a Milano, dove ha conseguito la Laurea in Economia e Commercio all’Università Cattolica. In questo periodo è consulente aziendale. Ha ricoperto numerosi ruoli in ambito sociale a Ranco (VA), luogo dove ora vive, tra cui Assessore alla Cultura con la direzione, iscritto all’Ordine dei Giornalisti di Milano, del periodico “Il Gabbiano”. 
La grande passione per il teatro amatoriale, lo ha portato a fondare e a dirigere, metà anni ’80, “La Cumpagnia del fil da fer” formata da adolescenti e per la quale ha scritto le sceneggiature e curato la regia. Ha fatto parte della “Compagnia Teatrale Isprese” in qualità di aiuto-regista e attore. Ha coordinato laboratori teatrali di dizione e postura, presso la Scuola Primaria di Ranco, occupandosi delle sceneggiature e della regia. 
Ha scritto fiabe e racconti, partecipando con successo a numerosi Concorsi Letterari a livello nazionale, convogliati nella raccolta “STORIE DI TANTI” pubblicata da Book Sprint Edizioni. 
Una sua commedia brillante, “L’INCUBO DI CAPITAN UNCINO” è stata pubblicata da Il Convivio Editore nella Collana “Ars Theatralis”.

Condividi:  

Commenti