19 luglio 2018

[Letture] Una bella lettura per l'estate? "Se tu lo vuoi" di Valeria Fioretta - Piemme

È di Piemme questa bella proposta di lettura, fresca di stampa: Se tu lo vuoi, il romanzo di Varelia Fioretta.

Una donna che ha molte domande.
Una bambina che ha tutte le risposte.
La storia di un'amicizia in grado di curare anche il cuore più ammaccato.

"Se tu lo vuoi", Valeria Fioretta - Piemme
Margherita ha un ottimo lavoro, una folta schiera di amiche e un fidanzato con tutte le carte in regola per diventare Quello Giusto. Almeno fino al giorno in cui Quello Apparentemente Giusto la lascia senza una spiegazione, dopo sei mesi di amore folle (almeno da parte di lei), dopo averla costretta a sorbire centrifughe e tisane di ogni tipo, a rinunciare al cioccolato e ad annullare la parte più divertente di se stessa per cercare di conquistarlo ogni giorno. Sola e disperata, Margherita decide di trascorrere agosto a Torino per la prima volta da sempre.
Ed è assolutamente per caso che si imbatte nella pubblicità di una onlus che aiuta i genitori costretti a lavorare d'estate a trovare compagnia gratuita per i propri figli. Così conosce Elisabetta, nove anni, intelligente, timidissima e un po' troppo abituata alla solitudine, che con le sue battute sagaci e l'innocenza che hanno solo i bambini le mostra il suo dolore sotto una luce totalmente nuova.
In un'estate torinese che non avrebbe mai pensato di vivere e di potersi godere, tra picnic sul lungo Po, lezioni di frisbee, gelati al limone e libri che possono curare le ferite, Margherita ed Elisabetta costruiranno un legame molto più speciale di quanto potessero sospettare e, forse, riusciranno anche a scovare Quello Giusto Davvero per Margherita.

Titolo: Se tu lo vuoi
Autore: Valeria Fioretta
Editore: Piemme
Pagine: 300
Prezzo di copertina: € 17,90 - ebook € 9,99
Uscita: 3 luglio 2018
ISBN: 978-88-566-6428-7

Valeria Fioretta: torinese, classe 1982, marketing manager, fidanzata, mamma. Dal 2013 gestisce con successo e soddisfazione il blog www.gynepraio.it. Scrive soprattutto di relazioni, shopping e, in tempi più recenti, di maternità. Una volta scriveva anche recensioni, ma ora ha troppo sonno per vedere un film intero.

Filed Under:

[Letture] Dalla frenesia alla scoperta dei silenzi, "Lungo il cammino ho imparato ad amarmi" il libro di Maud Ankaoua

Sono moltissimi i libri che raccontano la presa di coscienza verso noi stessi. Il riconoscersi nelle debolezze e nelle difficoltà, la capacità di esplorare i nostri lati migliori e viverli.
Questo libro, in libreria per Sperling & Kupfer, è la storia di un cammino, la possibilità di fermarsi ad ascoltare: "Lungo il cammino ho imparato ad amarmi" di Maud Ankaoua.

"Siamo noi i soli responsabili dello stato d'animo in cui decidiamo di vivere in ogni istante."

Titolo: Lungo il cammino ho imparato ad amarmi / Autrice: Maud Ankaoua
Editore: Sperling & Kupfer / Genere: Romanzo
Uscita: 10 luglio 2018 / Pagine: 312
Cartaceo: € 17,90 / ISBN: 9788820065751
Ebook: € 9,99 / EAN-13: 9788893426961

Maëlle ha 35 anni. Direttrice finanziaria di una start-up in piena espansione, vive per la carriera. Nel ritmo frenetico delle sue giornate, non c'è spazio per i sogni, e agli affetti dedica solo i ritagli di tempo.
Un giorno, la sua migliore amica, Romane, le confessa di essere gravemente malata e la implora di andare in Nepal alla ricerca di un antico rimedio curativo in cui ripone tutte le speranze di guarigione. Maëlle, combattuta tra gli obblighi lavorativi che la vorrebbero sempre connessa e il desiderio di salvare l'amica, decide infine di partire, convinta di sbrigarsela in poco tempo. Non sa che ad attenderla c'è un lungo cammino, fatto di esperienze e incontri che sconvolgeranno le sue certezze; un'ascesa sulle vette dell'Himalaya che diventerà un viaggio dentro di sé, alla scoperta dei silenzi che permettono di ascoltare il battito interiore e i desideri più profondi, lontano dal frastuono delle paure che ingannano la mente. Sarà un'iniziazione alla felicità e al senso più vero della vita. La cura per l'anima di cui era in cerca, senza saperlo.

Una coinvolgente storia di rinascita che ci tocca nel vivo mostrandoci i pensieri che inquinano, le abitudini che accecano, l'ansia del risultato e del futuro - che tutti ben conosciamo, ma che ognuno di noi può imparare ad abbandonare lungo il cammino. Per tornare ad «assaporare ogni secondo nel piacere dell'istante» e scoprire chi siamo e cosa vogliamo davvero.
Filed Under:

18 luglio 2018

[Editoria] La neonata realtà editoriale NPS Edizioni: horror, fantasy e mistery per tutte le età

Oltre ai tanti libri, ogni tanto ci piace anche segnalarvi le nuove realtà editoriali. Ebbene, oggi vi presentiamo la neonata NPS Edizioni (NON a pagamento), marchio editoriale dell'associazione "Nati per scrivere", diretta dallo scrittore Alessio Del Debbio.

I generi di cui si occupa sono horror, fantasy e mistery per tutte le età.


All'attivo già alcune pubblicazioni, fra cui:
“I fuochi di Valencia”, urban fantasy di Elena Covani, ambientato a Valencia, nei giorni del carnevale di Las Fallas, ove si consuma una guerra per il controllo dell’evoluzione; “Venuti dal mare”, romanzo di Gianluca Malato, una storia di terrore rivolta ai ragazzi e ambientata nella Sicilia di primo Novecento; “Oracoli”, racconti di Alessandra Leonardi sul tema del vaticinio, ambientati nella penisola italiana durante l’Antichità; infine le nuove edizioni di “L’ora del diavolo”, racconti fantastici di Alessio Del Debbio ispirati al folklore e alle leggende della Lucchesia e delle Alpi Apuane; “Il pastore di alberi”, favola ecologista di Luciana Volante, impreziosita da disegni realizzati dall’autrice che i bambini potranno colorare.

Non solo libri, ma anche antologie tematiche nel catalogo NPS. Per il 2018 è presente “Tutta colpa dello zodiaco”, raccolta di dodici storie, di mistero e magia, ispirate ai segni zodiacali.

Avrete modo di conoscere il team di NPS a numerosi eventi, fra i quali la rassegna letteraria “Un libro al tramonto” a Viareggio (LU), in partenza il 19 luglio. In autunno è confermata la loro presenza anche a "Firenze Libro Aperto", il 28, 29 e 30 settembre. Saranno poi alla Festa del Libro a Lido di Camaiore il 6 e 7 ottobre e a Libri in Baia a Sestri Levante il 13, 14 ottobre 2018.

I libri della CE, sono pubblicati tutti sia in cartaceo che in digitale e sono distribuiti da Libro.co, in libreria e nei principali store online. Il loro sito è attualmente in costruzione, ma potrete comunque raggiungerli cercandoli su Facebook, o tramite le pagine dell'associazione culturale "Nati per scrivere".
Filed Under:

[Letture] Il romanzo imperdibile su Gerda Taro: "La ragazza con la leica" di Helena Janeczek - Guanda

Ha vinto il Premio Strega 2018: lei è Helena Janeczek che ha incantato pubblica e critica con La ragazza con la Leica, romanzo incentrato sulla fotografa Gerda Taro.

Helena Janeczek - Biografia
Helena Janeczek, nata a Monaco di Baviera da una famiglia ebreo-polacca, vive in Italia da oltre trent’anni. Poetessa e scrittrice, ha esordito con la raccolta di poesie in lingua tedesca Ins Freie (Suhrkamp, 1989), mentre ha scritto in italiano il suo primo romanzo, Lezioni di tenebra (Guanda 2011, Premio Bagutta Opera Prima), che racconta del viaggio compiuto ad Auschwitz insieme alla madre, che lì era stata prigioniera con il marito. È inoltre autrice dei romanzi Cibo (Mondadori, 2002), Le rondini di Montecassino (Guanda, 2010), finalista al Premio Comisso e vincitore del Premio Napoli, del Premio Sandro Onofri e del Premio Pisa. Nel 2017 esce per Guanda La ragazza con la Leica.
È redattrice di «Nuovi Argomenti» e di «Nazione Indiana».
(Fonte: IBS)

Questo libro racconta la vita di questa ragazza ribelle, l'amore con Robert Capa, l'avventura di fotografare e la gioia di vivere nella Parigi degli anni Trenta.
La ragazza con la Leica - Helena Janeczek -Guanda (Premio Strega 2018)
Il 1° agosto 1937 una sfilata piena di bandiere rosse attraversa Parigi. È il corteo funebre per Gerda Taro, la prima fotografa caduta su un campo di battaglia. Proprio quel giorno avrebbe compiuto ventisette anni. Robert Capa, in prima fila, è distrutto: erano stati felici insieme, lui le aveva insegnato a usare la Leica e poi erano partiti tutti e due per la Guerra di Spagna. Nella folla seguono altri che sono legati a Gerda da molto prima che diventasse la ragazza di Capa: Ruth Cerf, l’amica di Lipsia, con cui ha vissuto i tempi più duri a Parigi dopo la fuga dalla Germania; Willy Chardack, che si è accontentato del ruolo di cavalier servente da quando l’irresistibile ragazza gli ha preferito Georg Kuritzkes, impegnato a combattere nelle Brigate Internazionali. Per tutti Gerda rimarrà una presenza più forte e viva della celebrata eroina antifascista: Gerda li ha spesso delusi e feriti, ma la sua gioia di vivere, la sua sete di libertà sono scintille capaci di riaccendersi anche a distanza di decenni. Basta una telefonata intercontinentale tra Willy e Georg, che si sentono per tutt’altro motivo, a dare l’avvio a un romanzo caleidoscopico, costruito sulle fonti originali, del quale Gerda è il cuore pulsante. È il suo battito a tenere insieme un flusso che allaccia epoche e luoghi lontani, restituendo vita alle istantanee di questi ragazzi degli anni Trenta alle prese con la crisi economica, l’ascesa del nazismo, l’ostilità verso i rifugiati che in Francia colpiva soprattutto chi era ebreo e di sinistra, come loro. Ma per chi l’ha amata, quella giovinezza resta il tempo in cui, finché Gerda è vissuta, tutto sembrava ancora possibile.

Vincitore del Premio Strega 2018
Vincitore del Premio Bagutta 2018
Finalista al Premio Campiello 2018

Titolo: La ragazza con la Leica
Autore: Helena Janeczek
Editore: Guanda
Pagine: 320
Prezzo di copertina: € 18,00 - ebook € 10,99
Uscita: 7 settembre 2017
ISBN: 9788823518353

Un bel libro , scritto con talento, che apre una finestra su un mondo perduto popolato da personaggi che hanno cambiato il modo di vedere la realtá. Di Gerda Taro si sapeva ben poco, Capa l’immenso le faceva molta ombra. Questo romanzo le rende giustizia.
(Antonella - Amazon)

[Letture] Voglia di poesia? Ecco la nuova raccolta poetica di Emanuele Martinuzzi: "Spiragli"

Mercoledì di poesia in casa Books Hunters.

Questa è la nuova raccolta poetica di Emanuele Martinuzzi, filosofo toscano, e si intitola "Spiragli", edita da Edizioni Ensemble.

"Non c’è che un dialogo,
fraintendere l’eternità
con attimi di poesia."

Titolo: Spiragli / Autore: Emanuele Martinuzzi
Editore: Edizioni Ensemble / Genere: Raccolta di poesie
Uscita: 21 giugno 2018 / Pagine: 82
Cartaceo: € 12,00 / ISBN: 9788868812799

L'autore:
Emanuele Martinuzzi è nato Prato nel 1981. Ha pubblicato diverse raccolte poetiche e ricevuto numerosi premi. Ha partecipato al progetto “Parole di pietra”, che vede scolpita su pietra serena una sua poesia, inserita nella raccolta L’oltre quotidiano – liriche d’amore e affissa in mostra permanente nel territorio della Sambuca Pistoiese.
Filed Under:

17 luglio 2018

[Recensione] "Cometa" di Gregorio Magini

Quindi la morale è che non c’è nessuna morale? avrebbe potuto insistere quel qualcuno. 
A quel punto ci sarebbe stata una reazione forte, Fabio l’avrebbe tenuto fermo e Raffaele l’avrebbe preso a ginocchiate nella pancia. 

Quindi caro lettore, non farti questa domanda, non arrivare alla conclusione sbagliata se non vuoi trovarti con la pancia squassata da ginocchia feroci e infastidite. Per quanto mi riguarda non è andata malissimo: io ho avuto pazienza con Raffaele e Fabio, non ho insistito cercando la morale della storia, e loro hanno avuto pazienza con me, alla fine mi hanno fatto capire chi sono e cosa avevano da raccontarmi. 

Quelle narrate in questo libro non sono le storie che siamo abituati a leggere nei romanzi, quelle che iniziano, si sviluppano e finiscono. Qui lo spazio e il tempo sono variabili e non costanti, i protagonisti ti obbligano a riflettere, non ti chiedono di capire o essere capiti, non ti chiedono di assecondarli o giudicarli. Solo devi leggere, arrivare fino in fondo sfidando ogni riga di questo libro. Qualche volta ho pensato di abbandonare la lettura ma la verità è che non ce l’ho fatta. Anzi, leggevo e leggevo, senza riuscire a prendere una posizione netta nei confronti della storia. Poi, quando ho capito che non era necessario schierarmi a favore o contro un’idea, un modo di vivere, un comportamento, allora mi è apparso tutto molto più chiaro e ho capito che il mio compito, in quanto lettrice, era solo leggere, con la mente aperta e attiva sulla modalità ascolto. Leggi, ascolta, lasciati portare laddove vanno i protagonisti: non giudicare, non etichettare, non standardizzare. Mi sono chiesta quale fosse il messaggio che l’autore voleva lasciarmi: ha voluto esplorare il disagio? Ha voluto provocare? Ha voluto provare a scrivere qualcosa di forte nell’intento di imprimersi nella memoria di chi legge? Voleva fare della filosofia? Cercava delle reazioni? Può essere tutto e il contrario di tutto. Il punto è che erano le domande sbagliate. Quando poi me ne sono resa conto, ho affrontato la lettura da un punto di vista completamente diverso. 

Raffaele e Fabio sono molto diversi uno dall’altro, hanno vite diverse che a un certo punto si incontrano. Non ci sono eventi narrativi di grande portata, non ci sono colpi di scena, c’è l’incedere perenne della vita che scorre, ci sono le esperienze che formano la personalità. Ci sono le emozioni e ci sono i sentimenti. C’è la voglia di raccontarsi nel bene e nel male. C’è autocritica, mancanza di controllo, tonnellate di satira, punte di ironia e un’intelligenza acuta, una perspicacia fuori dal comune. 

La scelta linguistica dell’autore è decisamente forte, spesso volgare e a tratti addirittura violenta. Una scrittura cruda, in grado di infastidire il lettore. Eppure efficace, perché chi parla, nel libro, non vuole sconti, non vuole farsi amare o accettare a tutti i costi dal lettore, non è quello di cui ha bisogno. E tuttavia in mezzo a tanti vocaboli quasi odiosi, ci sono frasi che sembrano poesia e da questo miscuglio riesce a emergere quel bisogno di bellezza e di amore che ci rende tutti così vulnerabili, così impotenti, quel modo di sentirsi bene solo se siamo toccati da sentimenti vivi, veri. Ci sono concetti di straordinaria portata in questo libro, pensieri che l’autore ti sbatte sul muso senza troppi preamboli e che ti spiazzano, che ti portano a non capire più se sei davanti a un autore geniale o completamente pazzo. Ma, ancora una volta, non serve saperlo, è un dato che non ha importanza. È utile solo saper accogliere quello che è stato disposto a condividere con noi. 

Se a qualcuno fosse saltato in testa di chieder loro qual era l’insegnamento riservatogli dalla vita, Raffaele avrebbe risposto che tutti i guai non avevano scalfito d’un millimetro la sua fame di fica, dunque non aveva imparato niente, mentre Fabio avrebbe borbottato: è la vita che non impara, dopodiché si sarebbe chiuso nel silenzio.
(La Books Hunters Barbara)
"Cometa" di Gregorio Magini - Neo Edizioni
Gregorio Magini celebra il dispiegarsi incerto dell’epoca che viviamo e approda a una visione del futuro a cui tutti, volenti o impotenti, siamo destinati.

In un punto preciso dello spaziotempo Raffaele, satiro irrequieto, inciampa da una storia all’altra in cerca di successo e Fabio, misantropo nerd, insegue se stesso e la fortuna in un agone digitale di improbabili social. L’incrocio sbilenco delle loro vite innesca un romanzo selvaggio, labirintico, possente.
Cometa è l’epopea disastrata, erotica e lisergica degli eroi senza motivo. Archetipi di una generazione fuori fuoco, il cui centro è dappertutto ma sempre altrove. L’odissea senza approdo di una stirpe di eletti a niente che cavalca il progresso come una pulce su un cavallo imbizzarrito, traghettata da sogni frenetici e deliri tecnologici.

“Era così. In fondo l’aveva sempre saputo che il suo tempo consisteva in una serie di piani vuoti intervallati da idee folli, a cui seguivano brevi esplosioni di attività furiosa, che si risolvevano in silenzio, inazione, insensatezza”

Titolo: Cometa
Autore: Gregorio Magini
Editore: Neo
Pagine: 248
Prezzo di copertina: € 15,00
Uscita: 2018
ISBN: 978-88-96176-61-0
Gregorio Magini - Biografia
Gregorio Magini, nato nel 1980, vive e programma a Firenze. Ha fondato e coordinato il progetto Scrittura Industriale Collettiva, da cui è nato In territorio nemico (minimum fax, 2013). I suoi racconti sono apparsi sulle maggiori riviste letterarie italiane e su numerose antologie. Dopo l’esordio di La famiglia di pietra (Round Robin, 2010), torna al romanzo con Cometa.

Filed Under:

16 luglio 2018

[Eventi] "Elba Book Festival": la nuova edizione del festival isolano dedicato al libro, sta per iniziare

La quarta edizione dell'ELBA BOOK FESTIVAL dell'editoria indipendente, sta per partire. Da martedì 17 a venerdì 20 luglio 2018 a Rio nell'Elba (Isola d'Elba).


Il Festival isolano ha da sempre l'intento di rigenerare le prospettive dei lettori e superare i limiti della carta stampata.

Saranno circa 30 gli editori presenti alla manifestazione e ci saranno moltissime attività ed eventi.

Per il programma completo e tutti i dettagli, visitate il sito del festival.
Filed Under:

[Prossime Uscite] Arriverà a settembre in Italia un libro d'esordio già tradotto in 33 Paesi: "So chi sei" di Elisabeth Norebäck

In uscita il 13 settembre 2018

Una linea sottile separa speranza e ossessione…

"So chi sei" di Elisabeth Norebäck - Nord
Stella Widstrand è una stimata psicoterapeuta. Ha una bella casa, una famiglia amorevole, una vita felicemente normale. Un giorno, però, una nuova paziente entra nel suo studio e, in un attimo, Stella torna a vent'anni prima, sulla spiaggia dov'era scomparsa la sua figlioletta di poco più di un anno. All'epoca, la polizia aveva ipotizzato che la bambina fosse riuscita a raggiungere il mare ed era annegata, ma il corpo non era mai stato ritrovato. E Stella, nel fondo del suo cuore, non ha mai davvero perso la speranza e adesso è pronta a fare qualsiasi cosa per dimostrare che questa ragazza dai lunghi capelli neri è Alice. Anche a mettere a rischio la sua carriera. Anche se le persone intorno a lei la vedono in bilico sul baratro della follia. Stella non si fermerà di fronte a nulla. Ma dove finisce la verità e incomincia l'ossessione?
Isabelle Karlsson ha dovuto lottare a lungo per frequentare l'università a Stoccolma. Se fosse stato per sua madre, sarebbe rimasta nel paesino in cui è nata e cresciuta. Ma così Isabelle era lontana quando il suo adorato padre è morto all'improvviso, e al dolore si è sommato lo sconcerto nel momento in cui la madre le ha rivelato che non era lui l'uomo che l'ha concepita. Confusa e arrabbiata, Isabelle decide di chiedere aiuto a una psicoterapeuta, per fare chiarezza nella sua vita. Tuttavia Isabelle non sa che entrare nello studio della dottoressa Stella Widstrand scatenerà una serie di eventi che la travolgerà…
Kerstin ha dedicato la sua esistenza alla figlia Isabelle, ha sempre fatto di tutto per crescerla ala meglio e per farsi amare. E adesso non può permettere che un’altra donna si avvicini troppo a lei…

Titolo: So chi sei
Autore: Elisabeth Norebäck
Editore: Nord
Pagine: 382
Prezzo di copertina: € 16,90
Uscita: 13 settembre 2018
ISBN: 9788842930648

Elisabeth Norebäck è laureata in ingegneria e vive a Stoccolma col marito e i due figli. So chi sei è il suo romanzo d’esordio e si è subito imposto all’attenzione delle case editrici di tutto il mondo. Attualmente è in corso di traduzione in 33 Paesi.


Filed Under:

12 luglio 2018

[Prossime Uscite] "La coda del diavolo" di Maurizio Maggi - Longanesi

In uscita il 6 settembre 2018

Nel cuore di una Sardegna più che mai misteriosa e aspra, l’avventura di Sante non è soltanto una corsa contro il tempo ma è anche la storia di un uomo solo davanti a grandi interrogativi. Sarà dunque impossibile per il lettore non sentirsi un po’ come Sante e chiedersi: io, al suo posto, cosa avrei fatto? 

La coda del diavolo - Maurizio Maggi
È una rara notte di temporali, in Sardegna, quando arriva il mostro. La ragazza era riuscita a fuggire, ma lui, il suo rapitore e aguzzino, l’ha inseguita e l’ha uccisa, incurante del fatto che a pochi metri di distanza ci fosse una pattuglia dei carabinieri. Subito arrestato, il mostro viene portato in carcere.
Lì, ad attenderlo, c’è un mondo chiuso fra mura spesse e sbarre di ferro alle finestre. Lì, soprattutto, c’è Sante. E l’arrivo di quell’assassino è forse la sua occasione di redimersi. Sante ha un segreto da nascondere, una colpa da espiare, un passato da cui scappare. Eppure, Sante è in prigione per sua stessa volontà. Perché non è un carcerato, ma una guardia, e la sua è una condanna autoinflitta. Ma quella notte tutto cambia. 
Il mostro è ricco e protetto, ha agganci altolocati. Se la caverà, dice a Sante l’avvocato della madre della vittima. L’assassino ne uscirà, a meno che Sante non intervenga. E lo uccida. L’avvocato promette a Sante un alibi, una copertura, una via d’uscita e soprattutto tanti soldi. Uccidere è la cosa giusta? si chiede Sante. Può un peccato cancellarne un altro?
Ma il giorno dopo, nulla di tutto ciò ha più importanza. Sante è un uomo costretto alla fuga e in cerca della verità. Una verità che emerge poco a poco in un quadro sempre più sconvolgente…

Titolo: La coda del diavolo
Autore: Maurizio Maggi
Editore: Longanesi
Pagine: 360
Prezzo di copertina: € 18,60
Uscita: 6 settembre 2018
ISBN: 9788830443327

Maurizio Maggi - Biografia
Maurizio Maggi è nato a Torino nel 1956. Ricercatore in un istituto di studi socioeconomici, si è occupato a lungo di musei, lavorando – in Italia, ma anche in Australia, Brasile, Cina – con comunità impegnate a raccontare la propria storia dal punto di vista locale: il terreno nel quale è maturato l’interesse per la scrittura in ambito narrativo. È stato finalista al Premio Italo Calvino 2014. Con Longanesi ha pubblicato L’enigma dei ghiacci nel 2016.

Filed Under:

[Letture] Dopo il successo della trilogia "La chimera di Praga", torna in libreria Laini Taylor con "Il sognatore"

Il primo capitolo di unna nuova interessante duologia. "Il sognatore", è il nuovo lavoro narrativo di Laini Taylor, autrice già apprezzata e acclamata per la sua trilogia La chimera di Praga.
Questa volta l'autrice promette di farci perdere fra realtà e fantasia, fra amore e magia, fra violenza e terrore.

"I personaggi sono tratteggiati attentamente, in maniera squisita; la scrittura fa male da quanto è bella, il mondo raccontato è totalmente realistico… Un libro che va assaporato".
(Booklist – Starred Review)

Titolo: Il sognatore / Autore: Laini Taylor
Editore: Fazi editore (collana: lainYA) / Genere: Fantasy
Uscita: 5 luglio 2018 / Pagine: 526
Cartaceo: € 14,50 / ISBN: 9788893253161
Ebook: € 6,99 / EAN-13: 9788893254281

È il sogno a scegliere il sognatore, e non il contrario: Lazlo Strange ne è sicuro, ma è anche assolutamente certo che il suo sogno sia destinato a non avverarsi mai. Orfano, allevato da monaci austeri che hanno cercato in tutti i modi di estirpare dalla sua mente il germe della fantasia, il piccolo Lazlo sembra destinato a un’esistenza anonima. Eppure il bambino rimane affascinato dai racconti confusi di un monaco anziano, racconti che parlano della città perduta di Pianto, caduta nell’oblio da duecento anni: ma quale evento inimmaginabile e terribile ha cancellato questo luogo mitico dalla memoria del mondo? I segreti della città leggendaria si trasformano per Lazlo in un’ossessione. Una volta diventato bibliotecario, il ragazzo alimenterà la sua sete di conoscenza con le storie contenute nei libri dimenticati della Grande Biblioteca, pur sapendo che il suo sogno più grande, ossia vedere la misteriosa Pianto con i propri occhi, rimarrà irrealizzato. Ma quando un eroe straniero, chiamato il Massacratore degli Dèi, e la sua delegazione di guerrieri si presentano alla biblioteca, per Strange il Sognatore si delinea l’opportunità di vivere un’avventura dalle premesse straordinarie.
Il sognatore, primo capitolo della nuova duologia di Laini Taylor, già autrice dell’acclamata trilogia La chimera di Praga, non fa che confermarne il grande talento narrativo. In un mondo fantastico e allo stesso tempo perfettamente credibile, abitato da personaggi indimenticabili, il lettore è chiamato a seguire il sogno di Lazlo Strange, perdendosi con lui tra realtà e magia, amore e violenza, terrore e meraviglia.

L'autrice:
Laini Taylor è nata a Chico, California l’11 Dicembre 1971. Ha passato l’infanzia tra Hawaii, Italia, Belgio, Virginia e California, diplomandosi alla Fountain Valley High School in California. Si è laureata alla UC Berkeley in Letteratura Inglese nel 1994. Ha poi frequentato per alcuni mesi il California College of Arts & Crafts studiando illustrazione. Prima di dedicarsi completamente alla scrittura ha lavorato come libraia, cameriera e disegnatrice. Ha sempre desiderato, fin da piccola, diventare una scrittrice, ma quando pubblicò il suo primo libro, Dreamdark: Blackbringer, nel 2007, aveva già 35 anni. Il seguito di questo, Dreamdark: Silksinger, uscì nel 2009 e vinse il Cybil Award.
Meglio conosciuta per la serie young adult urban fantasy Daughter of Smoke and Bone, il cui primo libro, La Chimera di Praga, è uscito nel 2011. Vive ora a Portland, Oregon con il marito Jim e la figlia Clementine Pie.
Filed Under:

11 luglio 2018

[Prossime Uscite] "In fuga da te" di Jennifer L. Armentrout - Nord


In uscita il 4 ottobre 2018

Mi hai salvato la vita. Pensavo che questa fosse la fine. Invece è soltanto l'inizio…

"In fuga da te" di Jennifer L. Armentrout
È stata rapita, è stata torturata, è stata costretta a tradire le persone che ama. Adesso, Ivy Morgan vuole solo dimenticare. Eppure più passano i giorni, più lei ha l'impressione che quella terribile esperienza non le abbia lasciato solo incubi e cicatrici. C'è come una forza oscura che si muove dentro di lei, un Male che diventa sempre più forte e che Ivy teme possa prendere il sopravvento… Ren Owens ha fatto di tutto per Ivy: ha mentito all'Ordine, disertato la sua missione, ucciso chiunque avesse scoperto il loro segreto. E per poco non l'ha persa. Adesso lui e Ivy devono affrontare la prova più grande: trovare il modo per chiudere i portali che collegano il nostro mondo con quello dei fae e sconfiggere il Principe una volta per tutte. Tuttavia ben presto si renderanno conto che ciò che pensavano di sapere sul Principe, sull'Ordine e persino su loro stessi non è altro che una copertura. Soli, senza più nessuno di cui potersi fidare, Ivy e Ren saranno costretti a scendere a patti col loro peggiore nemico pur di salvare l'umanità intera…

Titolo: In fuga da te
Autore: Jennifer L. Armentrout
Editore: Nord
Pagine: 352
Prezzo di copertina: € 16,90
Uscita: 4 ottobre 2018
ISBN: 9788842928034

Jennifer L. Armentrout
Jennifer L. Armentrout è il vero nome di J. Lynn, un’autrice bestseller pubblicata con successo in tutto il mondo. Ti aspettavo ha conquistato i vertici della classifica del New York Times e ha venduto, nel giro di pochi giorni dopo l’uscita, più di 200.000 copie.
Vive in una piccola città del West Virginia col marito e con Loki, il suo Jack Russell.

Filed Under:

[Notizia] Acquisiti da Cut-Up Publishing i diritti italiani per l'antologia contenente un inedito di Stephen King

Una notizia molto importante per tutti i fan di Stephen King.

La casa editrice Cut-Up Publishing ha acquisito dallo storico editore americano Cemetery Dance, i diritti di pubblicazione per la lingua italiana dell'antologia SHIVERS VIII con i racconti di Stephen King, Richard C. Matheson e Jack Ketchum.


Cut-Up Publishing è una CE diretta e creata da Fabio Nardini nel 1999, che si occupa attivamente di horror. Si occupa della collana Incubazioni (horror e splatterpunk), nella quale sarà pubblicata l'antologia, l'autore e sceneggiatore Stefano Fantelli.

In questa antologia, di King, è contenuto il racconto inedito per l'Italia, Squad D.


Edizione americana di Shivers VIII
Shivers VIII sarà disponibile già per il pre-order tra qualche giorno solo per lo store online della casa editrice, mentre sarà ufficialmente in libreria a partire da dicembre 2018.
Filed Under:

10 luglio 2018

[Letture] "L'arcano degli angeli" il nuovo libro di Brunella Giovannini fra scoperte, viaggi e verità inaspettate

Brunella Giovannini è stata nostra ospite nel 2016 e nel 2017. Non manca quindi il suo appuntamento annuale e torna infatti con un nuovo libro, "L'arcano degli angeli" pubblicato da Leucotea.


Titolo: L'arcano degli angeli / Autrice: Brunella Giovannini
Editore: Leucotea edizioni / Genere: Narrativa
Uscita: 5 giugno 2018 / Pagine: 170
Cartaceo: € 15,90 / EAN: 9788894917093

Alberta Ferretti è una stimata psicologa emiliana che collabora con le scuole e il Tribunale dei Minori. Negli ultimi mesi la sua serenità è minata dall'insorgere di una grave malattia che colpisce Gloria, la giovane figlia adottiva. Alberta è convinta che ogni oggetto racconti una storia su chi l'ha creato e chi l'ha posseduto e quando destinato in luogo, se spostato, farà di tutto per ritornarci; ne ha la conferma quando un giorno trova casualmente un antico candelabro abbandonato tra i rifiuti. Appurato che si tratta di un esemplare appartenente alla chiesa Santa Maria Assunta di Positano, organizza insieme alla sua famiglia una breve vacanza nella famosa località della costiera, con l'intento di portare l'oggetto nella sua sede originaria. Sarà un viaggio di conoscenza e di scoperta e grazie all'incontro con Rosy, una positanese che gestisce un negozio di souvenir, emergeranno inaspettate verità. Verità che saranno confermate quando Alberta, nella sua veste di psicologa, viene convocata dal Tribunale dei Minori per occuparsi di una ragazzina coinvolta in uno spiacevole caso di prostituzione minorile. Nel momento in cui la malattia di Gloria sembra averla vinta sulle cure e si affievoliscono le speranze, sembra aprirsi uno spiraglio di luce con la scoperta dell'esistenza di una sorella gemella... 
Quando dalla lettura di vecchi documenti si viene a conoscenza che l'oggetto antico reperito tra i rifiuti, fa parte di una coppia di candelabri creati nel 1700 da un artista di origini emiliane trasferitosi a Positano, come in un complicato puzzle, tessera dopo tessera, si riveleranno molti particolari in comune tra persone che si sono incontrate casualmente. Ma gli antichi doppieri degli angeli, riservano un'altra sorpresa: al loro interno sono stati abilmente occultati due misteriosi oggetti trafugati da una tomba egizia a Saqqara. La vita, la gioia, il dolore e l'amore, sono i veri protagonisti di questa storia dove si percepisce la sensazione che ogni cosa che accade è il risultato dell'intercessione di Qualcuno, molto più grande di noi ed è la conferma che ciò che è destinato ad essere unito, rimarrà unito per sempre.

Articoli correlati:

L'autrice:
Brunella Giovannini è nata e vive a Reggiolo (RE). Ama scrivere da sempre ma solo negli ultimi anni si è dedicata a questa passione, iniziando con testi poetici che hanno ottenuto riconoscimenti in importanti Premi Letterari. Sull'elaborazione di una sua poesia, scrive il romanzo “Un volo di farfalle” pubblicato nel 2015 da Edizioni Leucotea e si aggiudica il 3° premio per la narrativa edita nella 40° edizione del “Premio Città di Fucecchio”.
Filed Under:

[Bambini e ragazzi] "Terra pianeta inquieto" di Dino Ticli, vincitore del Premio Nazionale Legambiente 2018

Un vero e proprio manuale di buone pratiche e comportamenti per i ragazzi e gli educatori, vincitore del Premio Nazionale 2018 "Un libro per l'ambiente". Si tratta di "Terra pianeta inquieto" di Dino Ticli, illustrato da Enrico Macchiavello, edito da Coccolebooks.

Titolo: Terra pianeta inquieto / Autore: Dino Ticli
Illustratore: Enrico Macchiavello
Editore: Coccolebooks / Genere: bambini e ragazzi, ambiente
Uscita: ottobre 2017 / Pagine: 92
Cartaceo: € 12,00 / ISBN: 9788898346844
Età di lettura: 6-9, 9-11

Il Professor Ulisse è uno scienziato e un viaggiatore che guiderà i giovani lettori dando consigli di comportamento e informazioni utili in caso di emergenza.
Ogni capitolo affronterà fenomeni naturali diversi dalle eruzioni vulcaniche ai terremoti, dagli Incendi alle alluvioni. Un breve racconto mitologico ricorderà come i nostri antenati cercassero di spiegare le i forze della natura. Poi la descrizione di ogni fenomeno e le regole di comportamento.

Filed Under:

9 luglio 2018

[Letture] "Le verità di Numeesville": il thriller scritto a quattro mani di Ilaria Ferraro e Simona Di Iorio

La storia di Sophie Park, è un intricato thriller scritto a quattro mano dalle autrici Ilaria Ferraro e Simona Di Iorio. "Le verità di Numeesville" è tutto quello che non si è mai voluto sapere, ma che è ora di affrontare.

"Ci sono storie di cui non vorresti mai conoscere la fine, ma ricorderai per sempre come sono iniziate."

Titolo: Le verità di Numeesville / Autrici: Ilaria Ferraro, Simona Di Iorio
Editore: Amazon Publishing / Genere: Thriller
Uscita: 14 aprile 2018 / Pagine: 404
Cartaceo: € 11,70 / Ebook: € 3,99 (Gratis con KU)

Un'intricata ragnatela di eventi avvolge le vite degli abitanti della cittadina canadese di Numeesville e, poco a poco, rivela verità sconcertanti.
In un tetro gioco del destino, Sophie Park, in fuga dalla gabbia del proprio presente, si ritrova ad annegare nel torbido passato della sua città natale. Qui infatti tornano a galla particolari ignorati di una morte misteriosa che l'ha segnata profondamente. 
La donna si rifiuta di credere all'ipotesi di molti che si sia trattato di un suicidio e fa di tutto per riaprire quel caso, archiviato come irrisolto dieci anni prima.
Ed è allora che una voce si solleva più forte delle altre, quella di colei che sa, anche se mai avrebbe voluto sapere...

"Le tue mani mi toccano per l'ultima volta; mi sfiorano, ma non mi accarezzano; mi stringono, ma non mi coccolano; mi accompagnano, ma non mi conducono in nessun luogo, se non qui. Quelle mani che mai avrei pensato mi avrebbero fatto del male; le stesse che credevo di conoscere così bene e che sanno tutto di me, alla perfezione. Mai e poi mai avrei creduto sarebbero state capaci di posarsi sul mio corpo in questo modo."

Le autrici:

Ilaria Ferraro, classe 1976, è diplomata in lingue straniere e, dopo l'università, ha lavorato in ambito turistico, per poi decidere dedicarsi alla famiglia, senza trascurare però la propria vena creativa, espressa in vari ambiti.

Simona Di Iorio, classe 1975, invece ha il diploma magistrale e oggi è impiegata part-time. Non ha mai messo da parte le proprie ambizioni, non si sente arrivata nella vita e ha voglia di mettersi ancora in gioco.
Le autrici, oltre a collaborare, sono molto amiche e condividono molti aspetti della loro vita quotidiana. Da sempre innamorate della lettura, le due sono approdate al mondo della scrittura con il romanzo "Istantanee dal cuore'', scritto da Simona ed editato da Ilaria e autopubblicato su amazon nel 2016. 

Hanno poi deciso di intraprendere la stesura a quattro mani di ''Le verità di Numeesville'', motivate dalla stessa passione, tanta fantasia e voglia di emozionare gli altri.
Filed Under:

[Blogtour] Chi è Nestor Burma? Oggi la tappa del blogtour di Fazi è su Books Hunters Blog!

Ritratto di Nestor Burma: decetvice irriverente, dotato di eccezionale radar nasale, definisce i morti come dei tali che non soffriranno più il mal di denti, si dedica volentieri e con tutti i sensi in allerta ai casi che coinvolgono le povere pastorelle (o baldracche, che dir si voglia), all’acqua preferisce di gran lunga il latte di pantera, e affronta la vita con la filosofia dell’a chi tocca tocca.

È con righe di pura genialità che Léo Malet dà vita al suo sfacciato protagonista, dando voce ai suoi pensieri ed energia vibrante alle sue azioni. Nestor Burma è acuto, quando il suo cervello si mette in movimento è come assistere a una galoppata epica: non come vedere un cavallo imbizzarrito dall'andatura dissennata, piuttosto un purosangue dotato di grazia ed eleganza, anche quando salta gli ostacoli più alti.

Nestor è ironico, impudente, simpatico, grande estimatore di belle donne, agisce spesso appena al di sotto del consentito, un mascalzone nel senso più buono del termine. Ed è per questo insieme di ragioni che diventa irresistibile agli occhi di lettori e lettrici. Un personaggio che resta nel cuore di chi lo ha conosciuto e che lo cercherà ogni volta che vorrà immergersi in una storia di cadaveri, indagini complesse, belle donne e furboni. E soprattutto ogni volta che si cercherà la giusta conclusione per le malefatte, dove i cattivi sono puniti, i buoni ricompensati.
(Books Hunters Blog)

"Il cadavere ingombrante" di Léo Malet - Fazi
La signora Désiris non si spiega alcune entrate misteriose sul conto in banca del marito. Decisa a fare chiarezza, chiama Nestor Burma. Ma quando il detective arriva a casa dei coniugi, li trova entrambi morti. Secondo la polizia il marito ha ucciso la moglie, togliendosi poi la vita: un banale omicidio-suicidio, quindi. Ma naturalmente Nestor Burma non è soddisfatto: c'è di più, sotto questa vicenda. Charles Désiris era un inventore che, tempo prima, era stato licenziato dalla fabbrica di automobili dove lavorava. Quando, per un altro caso, Burma deve trovare la sosia di un'attrice, il detective finisce in un appartamento abitato da un gruppo di maîtresse. Tra di loro trova la donna che cercava, la quale – così si scopre – è proprio l'ex amante di Charles Désiris e, poco dopo, viene rapita da due uomini...

Titolo: Il cadavere ingombrante. L'investigatore Nestor Burma
Autore: Léo Malet
Editore: Fazi
Pagine: 200
Prezzo di copertina: € 15,00 - ebook € 4,99
Uscita: 5 luglio 2018
ISBN: 9788893253307


Blogtour "Il cadavere ingombrante" di Léo Malet - Fazi

Léo Malet, l’anarchico conservatore, come amava definirsi, è uno dei padri del romanzo noir francese. Nato al numero cinque di Rue du Bassin, a Montpellier, figlio di una sarta e di un impiegato, rimane prestissimo orfano. È il nonno, bottaio e grande lettore, che si prende cura del nipote e lo inizia alla letteratura. A sedici anni Léo Malet si trasferisce a Parigi in cerca di fortuna. Determinante è l'incontro con André Colomer, disertore e pacifista: Colomer gli dà una famiglia e soprattutto lo introduce in ambienti anarchici. In questo periodo Malet collabora anche a vari giornali e riviste («En dehors», «Journal de l'Homme aux Sandales», «Revue Anarchiste»). A Parigi abita in molti posti, anche sotto il ponte Sully, vive alla giornata, fa l'impiegato, il manovale, il vagabondo, il gestore di un negozio d'abbigliamento, il magazziniere, il giornalista, la comparsa cinematografica, lo strillone, il telefonista.

Nel 1931 l’incontro con André Breton gli dà accesso al mondo delle case editrici e degli scrittori; Malet entra a far parte del Gruppo dei Surrealisti. Per qualche tempo il suo vicino di casa è Prévert, uno dei suoi migliori amici Aragon. Si sposa con Paulette Doucet e insieme fondano il Cabaret du Poète Pendu. Dopo una dura esperienza in un campo di concentramento nazista, nel 1941 inizia a scrivere polizieschi firmandosi con svariati pseudonimi:Frank HardingLeo LatimerLouis RefregerOmer Refreger. Con lo pseudonimo di Frank Harding crea il personaggio del reporter Johnny Métal, protagonista di una decina di romanzi gialli. Nel 1943 pubblica 120 Rue de la Gare con cui esordisce la sua creazione narrativa più celebre, l'investigatore privato Nestor Burma. Burma sarà protagonista di una trentina di avventure, inclusa una “serie nella serie” intitolata I nuovi misteri di Parigi, che comprende quindici racconti, ognuno dei quali dedicato a un diverso “arrondissment” di Parigi. Con Nestor Burma, Malet da un lato riscuote i primi consensi di pubblico, anche attraverso successive trasposizioni cinematografiche, una serie televisiva (1991-1995) di 85 episodi e l’adattamento a fumetti. Ma d’altro canto si allontana dal movimento anarchico: nel 1949 il gruppo dei Surrealisti lo espelle con l’accusa di essere diventato “seguace di una pedagogia poliziesca”. In realtà Malet è uno scrittore dai mille volti: accanto al poliziesco, si cimenta nei romanzi di cappa e spada e, soprattutto, nel noir. La critica gli concede proprio in questo filone i maggiori riconoscimenti: la Trilogie noir, di cui fanno parte Nodo alle budella,La vita è uno schifo e Il sole non è per noi, viene considerato il suo capolavoro. Malet muore nel 1996.
Filed Under:

6 luglio 2018

[Notizia] Chi ha vinto il Premio Strega 2018?

5 luglio 2017, in diretta dal Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia a Roma, a conclusione della seconda votazione, è appena stato proclamato il vincitore del Premio Strega 2018.

Cinquina finalista Premio Strega 2018
Il premio Strega 2018 va a una donna, come non succedeva dal 2003. E per la prima volta in assoluto va a Guanda Editore.

Vince  Helena Janeczek, La ragazza con la Leica, Guanda 


Premio Strega 2018
Nei prossimi giorni conosceremo meglio i protagonisti di questa edizione del Premio Letterario più ambito del nostro Paese.

I nostri complimenti alla vincitrice e agli altri finalisti!

Filed Under: ,

5 luglio 2018

[Letture] "Donne che leggono libri proibiti": amiche, un club esclusivo, incontri segreti nel libro di Lisi Harrison

Un'uscita recentissima per Sperling & Kupfer. Si tratta di "Donne che leggono libri proibiti" dell'autrice americana Lisi Harrison. Questa lettura vi porterà all'interno di un club esclusivo: quello dei Libri Proibiti.

Avete bisogno di fuoco. Avete bisogno di amiche. Chi sono le vostre?

Titolo: Donne che leggono libri proibiti / Autrice: Lisi Harrison
Editore: Sperling & Kupfer / Genere: Romanzo
Uscita: 3 luglio 2018 / Pagine: 300
Cartaceo: € 17,90 / ISBN: 9788820064679
Ebook: € 8,99 / EAN-13: 9788893426817

Gloria, Dot, Liddy e Marjorie sono amiche inseparabili fin dai tempi del liceo. Come tutte le donne degli anni Sessanta hanno desideri che non possono confessare, professioni a cui non possono ambire e compiti che devono adempiere. Ma c'è una cosa che nessuno può negare loro: gli incontri del Club dei Libri Proibiti. Ogni venerdì di plenilunio si ritrovano, infatti, per appuntamenti segreti in cui condividono letture «scandalose» e le fantasie più intime, liberandosi finalmente da ogni tabù e ogni ipocrisia. Cinquant'anni dopo, la loro piccola biblioteca proibita, per una serie di coincidenze, sarà ereditata da May-June, detta M.J., Addie, Britt e Jules, quattro sconosciute che, senza preavviso, diventeranno parte del Club. May-June è una ex editor della prestigiosa rivista City che ha lasciato la sua promettente carriera a New York per raggiungere il fidanzato Dan in California; Addie è una psicologa single molto disinibita; Britt è un'agente immobiliare stressata con un marito disoccupato e due gemelli terribili; Jules è una moglie e madre fin troppo devota. Quattro donne con vite, desideri e prospettive molto diverse. Ma tutte scopriranno di avere in comune la stessa inconfessata solitudine, la stessa insoddisfazione, la stessa necessità di trovare se stesse. E tra scetticismo, tradimenti e riconciliazioni, saranno proprio gli incontri del Club dei Libri Proibiti a insegnare anche a loro il valore dell'amicizia sincera e della libertà vera: quella di essere se stesse fino in fondo.

L'autrice:
Lisi Harrison ha lavorato dodici anni per MTV a New York prima di mollare tutto e diventare una scrittrice a tempo pieno. Con i suoi precedenti romanzi, rivolti a un pubblico Young Adult e tradotti in 33 Paesi, ha raggiunto più volte la prima posizione della classifica del New York Times. Oggi vive con la sua famiglia a Laguna Beach, in California, dove dal 2007 fa parte di un club di libri proibiti.
Filed Under: