10 ottobre 2017

Books Hunters on air: questa sera si riparte, con La Ross e Il Gab, a Leggiamoci di Torno, su NeverWas Radio


Questa sera a Leggiamoci di Torno:

Principesse e love addiction
Il ritorno di Robert Langdon, il professore di Dan Brown
Teoremi e primi baci
Terremoti e adolescenza 
Farfalle senza ali



Trovate la nostra CacciaLibri qui.

In questa favola, la psicoterapeuta Maria Chiara Gritti affronta con ironia e delicatezza la love addiction, quella strana cecità del cuore che porta a scambiare ogni rospo per un principe, a cui dare tutto in cambio di… niente. Troppe principesse ne soffrono, si aggrappano a rapporti squilibrati nei quali perdono autostima, fiducia e sorriso. Basta, non dobbiamo più accontentarci delle briciole, insegna la favola di Arabella: l'unico modo di nutrire il vero amore è imparare a nutrire noi stesse. E dovrà essere il principe a mostrarsi degno di noi.



Trovate la nostra CacciaLibri qui


Destreggiandosi nei labirinti del tempo e della religione, Langdon e Vidal sono inseguiti da un nemico spaventoso e potente. Su un sentiero contrassegnato dai simboli dall'arte moderna e da altri segni enigmatici, scoprono gli indizi che li portano a faccia a faccia con la sconvolgente scoperta di Kirsch, e con una verità che nessuno avrebbe mai potuto immaginare.




Trovate la nostra CacciaLibri qui

Ci sono momenti nella vita in cui, pur sapendo che l'acqua è gelida, ci tuffiamo lo stesso per gustarci la momentanea ebbrezza del volo.
È quello che fece Andrea quel pomeriggio di aprile, il più bello della sua breve vita. Ne era valsa la pena. Il primo bacio d'amore vale sempre la pena? Sì, no? ...Sì.



Trovate la nostra CacciaLibri qui

"Ci fu un silenzio e poi un alito caldo e costante contro la schiena, un vento forte e secco che soffiava dal deserto spingendomi verso la città e il suo oceano. Mi toccava, muovendosi in tante direzioni contemporaneamente, sfiorandomi le tempie. Avevo già sentito quella brezza, avevo visto quella luce e sapevo cos’era: il luminoso invisibile. Questa volta feci come aveva detto Max. Non cercai di afferrarlo, non mi concentrai né provai a capirlo. Lo lasciai splendere."



Trovate la nostra Recensione qui

“Immagino che si passi metà della vita a fuggire e l’altra metà a tornare”.
Come l’Iliade e l’Odissea: conquista e lotta nella prima opera, ritorno nella seconda.
Ma non sarà, che in entrambi i casi, l’animo umano eserciti resilienza? Si adatti cioè, ai fatti che lo trascinano nello spazio e nel tempo di questo strambo mondo?

Per le nostre chiacchiere libresche, vi aspettiamo su NeverWas Radio, in diretta dalle 21.00 alle 22.30!

Il podcast della puntata:

Ascolta "LdT 10/10/17" su Spreaker.

0 commenti:

Posta un commento