11 agosto 2017

"Il cannocchiale d'ambra" di Philip Pullman - Salani - "Queste Oscure Materie, volume 3"

Buongiorno lettori, aspettando l'uscita del nuovo libro di Philip PullmanIl Libro della Polvere (trovate i dettagli al nostro articolo, qui), facciamo un ripasso della trilogia delle Oscure Materie.

Terminiamo il nostro viaggio con il terzo volume, Il cannocchiale d'ambra.
(Primo volume, La bussola d'oro, a questo link
Secondo volume, La lama sottile, a questo link)


Dopo la "Bussola d'oro" e "La lama sottile" Philip Pullman conclude la trilogia con un nuovo libro, arricchendo il suo universo di nuovi personaggi i gallivespiani, orgogliosi guerrieri a cavallo di libellule dai colori sgargianti; i mulefa, strani animali che viaggiano su ruote, dotati di un linguaggio e della capacità di vedere la Polvere - e apre nuovi mondi, arrivando perfino nella terra della morte. Nel "Cannocchiale d'ambra" la storia diventa epica, sfrontata e dissacrante, esplora i recessi più profondi, supera i confini tra cielo e terra, in un'entusiasmante e insieme poetica unione di avventura, mito e religione.

Titolo: Il cannocchiale d'ambra (Queste Oscure Materie #3)
Autore: Philip Pullman
Editore: Salani
Genere: Narrativa fantastica
Pagine: 451
Prezzo di copertina: € 19,00 edizione 2001
EAN: 978-8877825292

«Da un’altezza incomparabilmente più alta rispetto a ciò che volonterosamente è definito fantasy, Philip Pullman riesce a vedere». 
Quirino Principe 

Philip Pullman
Nato in Gran Bretagna, Pullman è vissuto in Zimbabwe e Australia, prima che la famiglia si stabilisse nel North Wales. Ora vive a Oxford. 
È autore di romanzi, racconti e adattamenti teatrali. 
Con La bussola d'oro (The Golden Compass), primo episodio della trilogia «Quelle oscure materie» (gli altri episodi sono La lama sottile e Il cannocchiale d'ambra, tutti editi in Italia da Salani), ha ottenuto numerosi riconoscimenti internazionali, tra i quali la Carnegie Medal e il Guardian Children's Fiction Prize.
The Golden Compass è anche un film realizzato nel 2007 da Chris Weitz con Nicole Kidman e Daniel Craig. Del 2009 il film The Butterfly Tatoo di Phil Hawkins, da un altro suo romanzo omonimo degli anni Ottanta.
Ponte alle Grazie ha pubblicato nel 2010 la sua originale rilettura della storia di Gesù Il buon Gesù e il cattivo Cristo.

0 commenti:

Posta un commento