11 luglio 2017

"Tra loro", il nuovo romanzo di Richard Ford - Feltrinelli

È in libreria da maggio il nuovo romanzo di Richard Ford, "Tra loro", edito da Feltrinelli.

Dall’autore premio Pulitzer Richard Ford, un intimo ritratto della vita americana della metà del Ventesimo secolo, una celebrazione dell’amore famigliare.


Nel profondo Sud degli Stati Uniti, tra i ruggenti anni venti e gli anni desolati della Grande Depressione, una strana coppia percorre le strade assolate del Mississippi e dell’Arkansas su una Ford a due porte. Lui è il rappresentante di una ditta di amido per il bucato. Lei è sua moglie. Si sono conosciuti giovanissimi, si sono sposati, si amano e hanno deciso di viaggiare insieme per non doversi separare. E così, per una ventina d’anni, passeranno da un grossista all’altro, da un albergo all’altro, da un ristorante all’altro (festeggiando ogni tanto con qualche bevuta, alla faccia del Proibizionismo), felici di una vita che non potrebbe essere migliore.
L’imprevista gravidanza della moglie cambia tutto. L’arrivo di un figlio inatteso separa inevitabilmente quella coppia così unita, costringendo l’uno a un pesante lavoro solitario, l’altra a una vita stanziale in città.
Ma quel figlio, peraltro graditissimo e accolto con immensa gioia da entrambi i genitori, non è un ragazzo qualunque, e nel corso degli anni si affermerà come uno dei più importanti scrittori americani contemporanei: l’autore di questo libro, Richard Ford.

Titolo: Tra loro
Autore: Richard Ford
Traduttore: Vincenzo Mantovani
Editore: FELTRINELLI
Pagine: 144
Data d’uscita: maggio 2017
Prezzo di copertina: € 15,00
ISBN: 9788807032424

Se c'è una letteratura nazionale in cui il rapporto generazionale principale, quello tra padri e figli (parliamo d'incidenza numerica e culturale), è ancora il perno centrale delle storie raccontate questa è sicuramente la letteratura americana. E se dovessimo poi indicare il principale playmaker di queste storie il nome più rilevante - non da oggi - è quello di Richard Ford, forse non a caso anche uno scrittore senza figli.
Michele De Mieri, Il Sole 24 ore - Domenica

Richard Ford, nato nel 1944 a Jackson (Mississippi), è considerato uno dei più grandi scrittori americani contemporanei. Con Il giorno dell’Indipendenza (1995; Feltrinelli, 1996) ha vinto i due premi più prestigiosi d’America, il Pen/Faulkner Award e il Pulitzer Prize. Feltrinelli ha pubblicato anche: Rock Springs (1989), Incendi (1991), Sportswriter (1992), Il donnaiolo (1993), Donne e uomini (2001), Infiniti peccati (2002), Lo stato delle cose (2008), Canada (2013), premio Femina 2013, Tutto potrebbe andare molto peggio (2015), finalista al premio Pulitzer 2015, e Tra loro (2017). Nel 2016 gli è stato conferito il Premio Principessa delle Asturie per la Letteratura.

0 commenti:

Posta un commento