12 luglio 2017

"La bambina che ascoltava i fiori" di Stephanie Knipper - Una storia straordinaria da leggere in un fiato

Buongiorno lettori, oggi vi consigliamo il libro letto da una nostra cacciatrice speciale: Giuliana, mamma di Jess.
È rimasta talmente affascinata e coinvolta da "La bambina che ascoltava i fiori" di Stephanie Knipper, da averlo divorato in pochi giorni.

Io conosco l'anima di ogni fiore.
Ma nessuno conosce il mio segreto.

Titolo: La bambina che ascoltava i fiori
Autore: Stephanie Knipper
Editore: Nord
Genere: Narrativa, romanzi
Uscita: 8 giugno 2017
Pagine: 340
Prezzo (cartaceo): € 16,90
ISBN: 9788842925538
Prezzo (ebook): € 9,99
EAN-13: 9788842929611

Trama:
Sono passati dieci anni da quando Lily se n'è andata, dieci anni in cui ha cercato di fuggire dal passato e dalle responsabilità che non era pronta ad affrontare. Ma adesso è venuto il momento di tornare a casa: Rose, sua sorella, è malata e ha bisogno che lei si prenda cura di Antoinette, la figlia di dieci anni. Non appena la incontra, Lily capisce che anche Antoinette fugge. Fugge dalle carezze di sua madre, dalle parole che non riesce a dire, dal mondo che la spaventa e la confonde. E cerca rifugio tra i fiori. Il vivaio di famiglia è l'unico luogo in cui Antoinette si sente protetta e in pace. Perché i fiori non abbracciano e non chiedono. I fiori non hanno voce, proprio come lei. Eppure a poco a poco Lily si rende conto che, dietro il suo silenzio, Antoinette nasconde un dono straordinario: le basta un tocco per ridare vita a un fiore appassito, e per curare una persona. Solo che quel dono ha un prezzo: tutta la sofferenza che toglie agli altri, Antoinette la prende su di sé. Per questo Rose non vuole essere guarita, e per questo chiede alla sorella di aiutarla a mantenere il segreto. E, di fronte a quella bambina straordinaria, per la prima volta nella vita Lily sente di non poter più fuggire. Perché il suo posto è con Antoinette. Qualunque siano le conseguenze...

L'autrice:
Stephanie Knipper è nata e cresciuta in Kentucky, dove ha imparato ad amare la natura e soprattutto i libri, che sua madre le portava a casa dalla biblioteca. Crescendo, le sue due passioni si sono concretizzate in una laurea in Letteratura e in un master in Botanica. Attualmente vive in Kentucky col marito e i sei figli, cinque dei quali sono stati adottati. Il personaggio di Antoinette è ispirato a una di loro. Sono stati l’amore e la pazienza di Stephanie a fare breccia nella corazza che la piccola aveva eretto attorno a sé e a guarire le ferite che si portava nel cuore.

0 commenti:

Posta un commento