10 aprile 2017

"Mexican Taxi" di Francesco Spano

Buon lunedì lettori, vi segnaliamo un libro uscito lo scorso 6 febbraio per Antonio Tombolini Editore. Una raccolta di undici racconti scritti da Francesco Spano, che è nato a Sassari nel 1982 e vive da diversi anni in Messico.


Una famiglia congolese prega prima della cena nelle banlieue parigine. A Ciudad Juarez, un bambino dalla testa enorme, grida che ama le tette grandi. All’Hotel Angeles un deportato messicano racconta la sua storia scolando birra e ruminando come una vacca. Crack, un cane zoppo come il suo padrone, cammina lungo il Guadalquivir. Una serie di tassisti messicani diabetici, alcolizzati, tossici e pseudointellettuali parlano senza sosta a un italiano che a volte li ascolta e altre li ignora, stretto nella morsa di un incubo messicano, a quaranta gradi, senz’aria condizionata. Sono solo alcuni degli scenari e dei personaggi che compongono Mexican Taxi, una raccolta di undici racconti, in cui le periferie e gli emarginati urlano le proprie storie senza falsi moralismi. Dopo uno scalo a Parigi e uno a Siviglia, l'italiano si precipita in Messico, il Paese dove si vive troppo e si muore facile.

Titolo: Mexican Taxi
Autore: Francesco Spano
Editore: Antonio Tombolini Editore
Collana: Oceania
Prezzo di copertina: ebook (Epub, Kindle) € 4,99
Uscita: 06 febbraio 2017
ISBN:9788893371032

0 commenti:

Posta un commento