20 marzo 2017

"I giardini incantati" - la seconda raccolta poetica di Stefano Labbia

Cari lettori, vi segnaliamo l'uscita della seconda silloge poetica dell'autore Stefano Labbia Manfredi, "I giardini incantati", per Talos Edizioni.

"Stefano Labbia è un vero paroliere della poesia."
(Michela Cenci – Giornalista – Eventi Culturali Magazine)

Titolo: I giardini incantati
Autore: Stefano Labbia
Editore: Talos Edizioni
Genere: Raccolta poetica
Uscita: 2017
Pagine: 74
Prezzo (cartaceo): € 10,00
ISBN: 978-88-98838-72-1

La raccolta:
Seconda silloge poetica del giovane autore romano Stefano Labbia: i versi di questa nuova raccolta, più maturi ed importanti, rispetto ai precedenti, ci trascinano in un giardino incantato fatto di sfumature vivaci e tinte forti: l'autore ci mette di fronte ad un
afflato piuttosto originale, tanto che sembra coraggiosamente poco curarsi della lezione ermetica e avanguardista del Novecento rifacendosi forse ai crepuscolari (Corazzini, Gozzano, Govoni, ecc.) e recuperando l’intimismo e la “semplicità” a fronte del modernismo a tutti i costi. Versi, quelli presenti ne “I Giardini Incantati”, che sono il frutto di varie esperienze di vita e di rapporti umani contrastanti, fra sentimenti e risentimenti, amarezze e dolcezze, comuni a tutti noi esseri umani, figli dei tempi antichi e moderni. Per cui la poesia del Labbia è, come ella stessa dice della vita, “severa e ilare al tempo stesso”.

"Col tempo, Ella cogliea fiori, nei giardini incantati, mausolei del cuore, profondi sentieri di viva solitudine."

Potrete incontrare l'autore giovedì 20 aprile 2017 alle ore 19.30, presso la libreria Metropolis in Via Renato Simoni, 64 a Roma.

L'autore:
Stefano Labbia, classe 1984, è nato a Roma: poeta, autore, scrittore e sceneggiatore ha all'attivo una raccolta di poesie (“Gli orari del Cuore” - 2016). Collabora con varie testate di informazione occupandosi di spettacolo e cultura. Vive tra Londra e Roma.

0 commenti:

Posta un commento