23 novembre 2016

"Canterà il gallo" di Rosanna Spinazzola - Un futuro distopico, una donna alla ricerca di nuove possibilità di esistenza

Cari lettori, vi presentiamo "Canterà il gallo", il libro di Rosanna Spinazzola, edito da Flower-ed.

Titolo: Canterà il gallo
Autore: Rosanna Spinazzola
Editore: Flower-ed
Genere: Distopico, Fantasy, Avventura
Collana: Il Grimorio
Uscita: 26 settembre 2016
Pagine: 260
Prezzo (cartaceo): € 15,00
Prezzo (ebook): € 4,99
ISBN 978-88-97815-74-7

Trama:
In un futuro distopico, a causa dell’inquinamento e di una grave crisi energetica che hanno reso necessari i razionamenti dei beni di prima necessità, alcuni eserciti nazionali hanno preso il controllo della terra, realizzando in modo disomogeneo e approssimativo un nuovo ordine mondiale. In un distretto periferico, una giovane donna incinta è ricercata dai soldati. In fuga nel bosco, con il ventre gonfio e la febbre, patisce la fame e il freddo. Alla ricerca di un rifugio, scopre che quei luoghi non sono disabitati come sembrano: alcuni incontri la porteranno ad acquisire maggiore consapevolezza e a scoprire nuove possibilità di esistenza.

Il booktrailer:

L'autrice:
Rosanna Spinazzola nasce a Matera nel 1978. Divora i romanzi che il padre le recupera dall’oratorio e quando a otto anni legge Un canto di Natale di Dickens, promette a se stessa di diventare scrittrice, per dimenticarlo subito dopo. Dopo la maturità scientifica parte alla volta dell’Urbe dove, grazie a una borsa di studio, si iscrive a Sociologia e dimora nel rocambolesco mondo dello studentato. In quegli anni cominciano collaborazioni con riviste letterarie e periodici giovanili. Dopo la laurea e alcuni lavori precari, si “spegne” per qualche anno nell’ufficio fatturazione di una multinazionale, dal quale infine riesce a fuggire per tener fede alla sua promessa di bambina.
Nel corso della sua attività vince diversi concorsi letterari. Scrive anche racconti, sceneggiature per cortometraggi, giochi di ruolo dal vivo e fiabe illustrate, ma la sua principale attività è la stesura di romanzi.

0 commenti:

Posta un commento