13 ottobre 2016

"Nobel per la Letteratura 2016", il vincitore - Fra ricordi e presente

Oggi, 13 ottobre 2016 è stato assegnato il Premio Nobel per la Letteratura. In questa data molto particolare, si celebra una perdita e si festeggia un nuovo riconoscimento.

Oggi come 19 anni fa, un altro grande uomo riceverà quel premio. Ma nel 1997 l'aveva vinto il "giullare" Dario Fo, che incontrava allora il re Gustavo di Svezia e gli stringeva la mano e che oggi se ne va all'età di 90 anni.

Questa la motivazione che valse a Fo l'importante riconoscimento:
"perché, seguendo la tradizione dei giullari medioevali, dileggia il potere restituendo la dignità agli oppressi".

Ecco cosa raccontò Fo in una successiva intervista:
"Alla premiazione - raccontò poi Fo in un’intervista televisiva - seguì la rituale cena al Municipio, alle 19 in punto. I Nobel erano seduti nella grande tavolata centrale con 99 coperti. A me avevano assegnato un posto accanto alla principessa Cristina, sorella del re, appassionata di archeologia. Alla mia sinistra, la principessa Vittoria, che i media dicevano colpita da anoressia; in verità mi sembrava tutt’altro che inappetente… si era gettata con voracità sulle portate, tanto che le offrii la metà del mio risotto e lei lo accettò... Finita la cena, i Nobel erano invitati a brindare con il re e la regina, uno alla volta, mentre gli altri commensali si davano alle danze. Franca ed io pensavamo che fosse un saluto e via. Con nostra sorpresa invece, tanto il re che la regina ci trattennero, vollero sapere del nostro lavoro e dell’Italia..."

Come giusto che fosse anche il Books Hunters Blog saluta Dario con affetto e lo ringrazia per ciò che ha fatto per il nostro importante mondo delle parole:



Vince il Premio Nobel per la Letteratura 2016:
BOB DYLAN



"per aver creato una nuova poetica espressiva all’interno della grande tradizione canora americana."

0 commenti:

Posta un commento