22 ottobre 2016

Libreria del corso: Varese perde un pezzo di sé

Buongiorno lettori, oggi a Varese è una giornata nuvolosa, grigia e fredda. Il clima perfettamente malinconico per un addio. Oggi, il centro storico della nostra bella città perde un altro pezzo di sé: chiude i battenti la Libreria del Corso.


Sono tante le attività storiche che negli ultimi tempi hanno dovuto chiudere e ogni volta è come se la città perdesse un pezzo della sua identità. Come se l'anima si svuotasse a poco a poco, lasciando dietro di sé la gloria lontana di un tempo che fu. In modo particolare, per noi che amiamo i libri, la chiusura di una libreria rappresenta una sconfitta. Un passo indietro quando invece si cerca di andare avanti. 


Si fa tanto per promuovere la lettura ma evidentemente non basta. 
La cultura non può e non deve perdere. 


Il compito di noi tutti, lettori, scrittori, editori, è sostenere le librerie, per non perdere quella sorta di intimità che si crea con il proprio libraio ogni qualvolta, davanti a lui, si sfogliano le pagine di un libro o ci inebriamo del loro profumo. 
Profumo di carta, di parole e di sentimenti. 
Una magia che dobbiamo rinnovare e tocca a noi farlo.

Andiamo in libreria!


0 commenti:

Posta un commento