19 ottobre 2016

BookMission Concorso Letterario "Terra di Guido Cavani" - La serata conclusiva a Maranello, 1° ottobre 2016

Se le BookMission del Books Hunters Blog riescono bene, è anche grazie a tante altre persone.
Oggi, vi parliamo della splendida serata del 1° ottobre 2016 che ci ha portate sul palco dell'Auditorium Enzo Ferrari di Maranello (MO), per la serata di premiazione della seconda edizione del Concorso Letterario "Terra di Guido Cavani".


Essere coinvolte in questo concorso prestigioso, è stata per noi una splendida avventura. Fare da pre-giuria, leggere i racconti, esprimere il nostro giudizio, restare a guardare gli autori salire sul palco emozionati, stringere loro la mano, premiarli, è stato emozione liquida.

Quello di "Terra di Guido Cavani" è un premio letterario organizzato alla perfezione, fatto di gente professionale, gente che ama ciò che fa, che ama le parole, che le esalta in quante più forme sia possibile farlo.

L'Auditorium Enzo Ferrari, uno spazio perfetto e impeccabile, crediamo sia stata la location più adatta per premiare non solo gli autori e autrici che hanno partecipato al concorso, ma tutti coloro che hanno lavorato dietro le quinte, creando dall'inizio alla fine un evento invidiabile.

Qui di seguito tutte le classifiche:


Da questo concorso è nato un cucciolo di carta tutto da leggere con i racconti finalisti:


Facciamo questo post per parlarvi della serata conclusiva della seconda edizione del premio ed è già iniziata la terza. Sono aperte le iscrizioni alla nuova emozionante sfida per chi vive di parole.

Scoprite il nuovo bando:

Noi del Books Hunters Blog, vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno creduto in noi: Moreno Coppedè, Irma Panova Maino, Andrea Leonelli e tutti gli altri nostri compagni della sezione LIT BLOG. Meraviglioso lavorare al vostro fianco.
Ringraziamo anche l'Hotel che si è perso la prenotazione, perché siamo finiti in un Hotel 4 stelle con soppalco, al quinto piano, dal quale si vedeva tutta Maranello.
Ringraziamo chi ci ha spiegato che le Ferrari che passavano di continuo non erano di proprietà, ma a noleggio, perché ci siamo un attimo preoccupate che la ricchezza fosse tutta concentrata lì.

Ringraziamo l'unica foto folle che si è salvata nella confusione:

Ringraziamo tutti, perché la condivisione e la collaborazione sono la migliore arma per far diventare una piccola cosa, un grande evento.

Arrivederci a presto!

0 commenti:

Posta un commento