5 agosto 2016

Recensione "Calendar Girl" - Aprile, maggio, giugno.

Audrey Carlan continua a piacermi: questa è la prima cosa che mi viene in mente su questo libro.
Mi piace il suo stile, come costruisce i personaggi, dando loro carattere (oltre che fisico, tanto fisico...). Io la trovo originale: non è facile raccontare la storia di una ragazza di Las Vegas che diventa una escort, senza cadere nel tranello del luogo comune.
Senza appesantire una vicenda lunga un anno (o una vita intera).
Ebbene la Carlan riesce a dare brio e originalità al racconto di Mia Saunders, senza mai essere scontata e banale. Il livello di erotismo è sempre molto spiccato: Mia è audace e sfacciatamente disinibita, ma non perde mai il contatto con il rispetto verso se stessa.
Anche in questo romanzo, secondo volume cartaceo della serie, leggiamo tre storie per tre mesi:

Aprile: Mia è a Boston, la città del baseball e dei Red Sox. E infatti Mason, il suo cliente, è uno dei giocatori della squadra, un uomo dai modi rozzi e dal cuore grande, che ha bisogno di dare una ripulita alla sua immagine pubblica. Sullo sfondo di questo mese di aprile, infuocato e divertente, la Carlan parla di un tema sociale molto sentito: l'importanza della prevenzione nella lotta contro il cancro.
Mia e Mace faranno scintille? Beh, con la Carlan niente è scontato...
Maggio: Mia è alle Hawaii con il suo "samoano sexy" Tai. Che non è il cliente che l'ha assunta, ma il suo partner per i servizi fotografici in cui anche lei posa per la promozione di esclusive collezioni di costumi da bagno. Anche in questo caso, è chiara l'intenzione dell'autrice di far passare un messaggio: per essere belle e sexy non serve avere la taglia 38. In questi scatti fotografici, infatti, sono protagoniste bellissime donne "taglia 54": formose, armoniose, piene di grazia e eleganza. Molto sensuali.
Mia e Tai sono complici sotto molti punti di vista. Entrambi in cerca della propria strada, ne percorrono un tratto insieme, in grande sintonia. Si sostengono a vicenda, dando vita a un rapporto di... e dài non posso anticipare più di così!
Giugno: Mia è a Washington, assunta da un uomo ricchissimo e potente, padre di un senatore giovane e sexy. Lo so, detto così sembra già di sapere come andranno a finire le cose. Ma come al solito, la Carlan devia dal percorso scontato e ci regala sorprese e nuove emozioni.
Niente è come sembra: chi c'è veramente sotto gli abiti eleganti di un senatore o sotto quelli ordinari di una governante? Chi sono davvero gli uomini d'affari del club esclusivo dei ricchi e potenti?
Durante un viaggio di lavoro a New York in cui Mia accompagna il suo cliente, purtroppo deve sopportare un'esperienza traumatica. Sopportare e affrontare. Ma qualcosa la farà stare bene nel profondo: la consapevolezza di non essere sola, di far parte di una famiglia che l'ha scelta e che lei ha scelto a sua volta.

Questo è il viaggio di Mia, che la porta in giro per il mondo e soprattutto dentro a se stessa. Impegnativo. Difficile. Emozionante. Ovunque lei vada porta con sé la responsabilità degli errori di suo padre, ancora in coma, che inevitabilmente ricadono su di lei; l'amore incondizionato per la sorella Maddy, a cui lei ha fatto da madre fin da quando erano bambine, il peso delle sue scelte calibrato sulle esigenze della giovane sorella; l'amicizia di Ginelle, così forte e pulita, autentica, un'ancora di salvezza, una per l'altra. E Wes. Così lontano eppure dannatamente vicino a lei. Dentro di lei. Una dolce tortura. O no? Lo scopriremo presto. 
TRUST THE JOURNEY!
(La Books Hunter Barbara)


Dopo tre mesi molto diversi da come se li era immaginati, Mia è pronta a ripartire. A proseguire il suo viaggio lungo un anno iniziato per salvare la vita di suo padre.
L'aspetta un aprile a Boston in compagnia di Mason "Mace" Murphy, campione di baseball. Tutto ciò che Mia detesta in un uomo impacchettato in un regalo da sogno: talentuoso, fisico atletico, lineamenti scolpiti ma... completamente pieno di sé.
Un maggio alle Hawaii a fare la modella di punta per una campagna di costumi da bagno. Un mese di gioie, risate e piacere in compagnia di Tai, il peccaminoso samoano con un intricato tatuaggio tribale disegnato lungo l'intero lato sinistro del suo corpo muscoloso.
E un giugno a Washington a fianco di un ricco filantropo. Trenta giorni nell'universo della politica. Un mondo di intrighi, potere, denaro e uomini senza scrupoli.
E poi c'è sempre Wes, l'uomo che forse potrebbe impegnarla per sempre. Quello che si è conquistato un pezzo del suo cuore. Anche se insieme hanno deciso di lasciare per quest'anno i sentimenti sullo sfondo mentre ciascuno vive la sua vita.
Perché quello che conta è il viaggio...

Titolo: Calendar Girl - aprile, maggio, giugno
Autore: Audrey Carlan
Editore: Mondadori
Pagine: 370 
Prezzo di copertina: € 15,22 - ebook € 8,99
Uscita: 5 luglio 2016
ISBN-13: 978-8804665809


L'autrice:

Audrey Carlan è un'autrice bestseller. Con Calendar girl ha venduto milioni di copie e conquistato le classifiche americane. Vive con il marito e due figli nella California Valley e ogni giorno si innamora dell'amore.

0 commenti:

Posta un commento