22 luglio 2016

Reading poetico dell'Antologia di Spoon River

Buongiorno lettori, oggi vi proponiamo un evento imperdibile per i fans di Edgar Lee Masters.
Varese festeggia infatti i 100 anni dell'Antologia di Spoon River.

L'Antologia di Spoon River è stata pubblicata per la prima volta da Einaudi nel 1943, tradotta da Fernanda Pivano e scoperta da Cesare Pavese. Da allora sono state fatte innumerevoli edizioni; il numero di copie vendute, da autentico bestseller, è straordinario, soprattutto se si tiene conto del fatto che si tratta di un libro di poesia, tradotto per di più da un'altra lingua. Dal libro sono stati tratti dischi, riduzioni teatrali, musicali, radiofoniche, televisive. E intere generazioni l'hanno scelto come testo da leggere e come oggetto di studio. Con tre scritti di Cesare Pavese.

L'evento è per questa sera, 22 luglio, ore  20.45 presso Villa Toeplitz, dove si terrà un reading poetico dedicato a quest'opera.

Piccole curiosità, alcuni pareri dei lettori:

Ci sono ospiti che cantano anche sotto le zolle, ossa poetiche che odorano di muschio, di pioggia, di afa, e intonano il loro soffio in un tempo che supera il loro piccolo passo, rendendolo eterno. Questa raccolta è uno dei capolavori del Novecento letterario, uno di quei regali che la poesia sa e può offrire alla vita quando la vita si fa simile a un informe fastello di giorni senza volo e senza senso. Nomi e nomi soltanto a dirci di un errore, un incidente, un rimpianto, un sogno, una colpa. Vite come la nostra che gridano la loro essenza caduca nel solco di una carnalità irreparabile, e che rendono quest'opera un lirico sentiero di luce raramente eguagliato.
Cristiano Cant (IBS)

Bellissimo! Come spiegarlo? Un intero paese racconta la sua vita, personaggio per personaggio, con piccole poesie o epigrammi in cui sintetizzano l'episodio saliente della loro vita, o il carattere, o l'amore. E così sono intrecciate tra loro le storie cioè le poesie, brevi ma di rara bellezza. Per chi ama la poesia.
Maria (IBS)

L'autore, Edgar Lee Masters.
Figlio di un avvocato, passa l'adolescenza nell'Illinois. Segue la professione del padre e a Chicago inizia una florida carriera. La poesia costituisce l'unico sollievo al suo animo pessimista e isolato. Trova presto giornali e riviste pronte a stampargli ciò che componeva, principalmente poesie e racconti. Tra il 1914 e il 1915 scrive la sua opera più famosa, l'Antologia di Spoon River; le poesie che la compongono escono dapprima sul Mirror, e il volume completo diventa poi vessillo di una rivoluzione spirituale, quella rivolta contro la mentalità puritana che isprirerà tutta la sua letteratura.
Nel 1924 scrive una seconda raccolta, The New Spoon River.

0 commenti:

Posta un commento