26 luglio 2016

Marsilio Editori torna a casa

Mondadori obbedisce agli obblighi imposti dall'Antitrust e cede Marsilio Editori, che torna sotto il controllo di Cesare De Michelis, suo fondatore.

Attraverso la controllata Rizzoli, la CE di Segrate ha ceduto a Gem la partecipazione detenuta in Marsilio, pari al 94,71% del capitale sociale.

Il corrispettivo della transazione è pari a 8,9 milioni di euro.


Dice il comunicato ufficiale:
[...]
La cessione di Marsilio editori è stata realizzata in adempimento ai rimedi indicati dal provvedimento dell'autorità garante della concorrenza e del mercato per dare il via libera alla fusione tra Mondadori e Rizzoli. Gem srl, società attiva nel settore dell'editoria, che fa capo alla famiglia De Michelis, ha detenuto una partecipazione in Marsilio editori spa dal 1985 fino all'aprile 2016. Il budget per l'esercizio 2016 di marsilio editori prevede ricavi per circa 9,4 milioni di euro con un ebitda di 1 milione di euro.

Mentre nella sede di Venezia di Marsilio c'è parecchio buonumore, Cesare e Luca De Michelis dichiarano di essere felici di restare a dirigerla e promettono un arricchimento del catalogo a disposizione dei lettori.

Ora il destino in gioco è quello di Bompiani, che forse lascerà Mondadori, ma questo si saprà solo a Settembre.


0 commenti:

Posta un commento