23 luglio 2015

Recensione "Exponovels" di AA. VV.

Exponovels è un concentrato di sapori, profumi e laghi. Un'antologia di quattordici racconti intrisi di gusti e sensazioni, luoghi reali di forte attrattiva e inusuale bellezza.
Il distretto dei laghi e le sue acque e terre, racchiuse insieme in un unico volume, dove la narrazione si tinge dei colori forti e seducenti del distretto dei laghi italiano.
Exponovels: il nostro personalissimo Expo.
Il buon cibo, l'aria buona, il verde acceso, l'azzurro cielo. Una distesa di sgargianti sensazioni che ci sottrae alla frenesia della vita.
Storie riflesse sul fondo del lago, che a volte si tendono per afferrarne la superficie. Visuali diverse, ma reali. Storie inventate o vere.
Un connubio di vita e amore per il territorio.

Riflessioni:
1° Il segno indelebile. Le bellezza delle piccole cose può renderci felici.
2° Coincidenze, mistero. Le nebbie di quel lago che vuole raccontare di sé e delle sue tipiche peculiarità.
3° Il mio spirito di osservazione racconta che vi state chiedendo quanto sia ampia la mia fantasia. Per me, tu e lui vi conoscete bene, vi siete capiti. Un bicchiere di vino può unire gli animi meno affini. Vi state confondendo, ma andate d'accordo. Io sono il lettore, voi tracciate le basi di quest'altra storia, la mia. Ora, ho deciso, guido io. Ho il taccuino e la matita. Vi alzerete, ve ne andrete e mi lascerete mangiare e fantasticare sul conto salato che vi toccherà pagare. La pagherete cara. Poi però ho deciso già che vi attende qualcosa di peggio là fuori. Scoprirete che non siete così affini e dopo una bella notte, tutto svanirà. Mi alzo, prendo il vostro vino e bevo alla vostra. Prosit!
4° Il nostro corpo ci racconta una storia diversa da quella che noi tentiamo di mettere in scena.
5° Un viaggio indesiderato si trasforma in una coincidenza paranormale. L'anagramma di dubbio e mistero esiste?
6° Ricordi a fondo d'acqua, riflessi sul fondo del cuore.
7° L'amore per le piante racchiude un valore per il cuore.
8° Il lago si racconta in ogni suo movimento. Per parlare usa il suo alfabeto speciale. Fermarsi ad ascoltare qualche volta può fare bene.
9° A volte è necessario pensare a se stessi e imparare a volersi bene.
10° Mai fidarsi delle apparenze, a volte possono ingannare.
11° Fra storie vere di fantasmi, coincidenze e astri.
12° Mi sembra di averlo scritto io questo!
13° La natura regala incontri inaspettati, di quelli che toccano il cuore.
14° Fra nasi rossi e pasticcini, l'incontro si fa speciale.

Un unico filo conduttore: i ricordi.
Te ne accorgi leggendo ogni storia. Un crescendo di dolci sensazioni, di cassetti che si aprono per tirare fuori vite sospese o nascoste. Angoli di buio che si rischiarano fra le righe e le parole di chi racconta.
Per ogni racconto poi, ci sono ricette capaci di stuzzicare i palati più delicati e azzittire le papille gustative più saccenti.
(la Books Hunter Jessica)


Autori:

Carlo Alfieri, Marco Barbieri, Valeria Biotti, Annarita Briganti, Monia Colianni, Patrizia Emilitri, Rossana Girotto, Lilli Luini, Silvia Menini, Sabrina Minetti, Jessica Moro, Sergio Scipioni, Laura Travaini.

Gli chef:
Riccardo Bassetti, Theo Penati e Marco Vassena, Matteo Lanzanova, Federico Beretta, Bernard Fournier, Silvio Battistoni, Lorenzo Vanoletti, Adolfo Porta, Carmine Ronga, Stefano Zaninelli, Paolo Crosta, Ugo Marelli, Dario Mazzola, Nonna Tella, Luisa Valazza.

Prefazione di Alessandra Zambelli e Postafazione di Luisa Valazza.

0 commenti:

Posta un commento