1 giugno 2015

Un pomeriggio con i bambini e Gianni Rodari

Ieri, domenica 31 Maggio, a Capolago (VA), abbiamo partecipato a un incontro per un momento di lettura dedicato ai bambini.

Per l'occasione, abbiamo scelto questo libro:


Nel mezzo del campo sportivo, bambini, genitori, nonni e organizzatori, tutti seduti a terra per ascoltare queste tre storie, tratte appunto dal magnifico libro di Gianni Rodari, che noi Books Hunters abbiamo letto:

"Quei poveri fantasmi"
"Il dottor Terribilis"
"Quando piovvero cappelli a Milano"

Prima di iniziare le letture, i bambini ci hanno fatto una piacevole rivelazione: tutti (e sottolineamo tutti) hanno detto di conoscere Gianni Rodari, di essere stati in visita al museo a lui dedicato:


La particolarità di questo libro sta nel fatto che l'autore propone ben tre finali diversi per ogni racconto. Ai bambini viene dato il compito di scegliere il loro preferito, dando loro la possibilità di diventare parte attiva delle storia.
In fondo al libro, lo scrittore scrive la sua scelta di finale per ogni storia, motivando la sua personale decisione.
Questo ci ha permesso di creare un bel momento di gioco letterario costruttivo.
Certo, in un campo di calcio le distrazioni per i bambini sono tante, ma poi è sorprendente vedere che se anche scappano a giocare con il pallone, hanno le orecchie tese in direzione di chi legge, e al momento della scelta del finale, arrivano per dire la loro.
Ed è altrettanto bello sentirsi tirare la maglia da una bambina che dice "io però ne vorrei sentire un'altra di storia". 
"Ma certo tesoro, siamo qui apposta!"

Ecco una bella foto con gli organizzatori:

Uno speciale ringraziamento a Elisa Carcano, perché per amore della cultura è sempre attivissima e carica di contagioso entusiasmo.


(Books Hunters Blog)

0 commenti:

Posta un commento