22 giugno 2015

L'importanza di leggere ai più piccoli - Letture fantasy per bambini

Buongiorno cari cacciatori, oggi abbiamo per voi una doppia proposta fantasy che coinvolge i più piccoli. Due storie speciali, fra gnomi e situazioni fuori dal normale. Per un piacevole momento con i vostri ragazzi!


La famiglia Mandragora vive in un problematico condominio multietnico. Gli inquilini del palazzo sono all'oscuro della natura dei coniugi Pepe e Artemisia, né trovano qualcosa di strano nei loro figli: il ribelle Timo, la sapiente Melissa e il fantasioso Mirto. Ma la sbadataggine della vecchia zia Pervinca nell'evocare uno gnomo scatenerà una serie di eventi che risolveranno tuttavia i drammi, grandi e piccoli, della convivenza quotidiana.


La maestra Luna Sottobosco riceve una telefonata nel negozio di magia dell’amica Miranda che la invita a presentarsi all'Istituto Comprensivo La Sfinge, per piccoli esseri soprannaturali. Credendo in uno scherzo, decide di seguire le istruzioni e si ritrova in una scuola popolata da piccoli orchi ammansiti da bistecche di soia, gnomi sbadati, maliziose lupette mannare, umani considerati diversi nel mondo di provenienza, ma soprattutto situazioni bizzarre e complicate, da cui cercherà di uscire con l’aiuto della curiosità e del buonsenso.

Il commento delle BH:
Quanto è importante coinvolgere i più piccoli nella lettura?
Noi crediamo sia davvero indispensabile. Facciamo spesso letture per loro in collaborazione con Associazioni e con la Biblioteca Civica di Varese e vi possiamo assicurare, per esperienza, che i bambini sono interessati e partecipativi. Ne scovano sempre il significato e alzano le loro manine verso il cielo per dire la loro opinione.
E voi, comprate libri per loro? Quanto tempo dedicate alla lettura insieme ai vostri figli?
Leggere insegna a noi adulti, quindi immaginatevi quanto possa aiutare i vostri figli nella crescita!
Abbiamo cacciato questi due libri con grande piacere, sapendo che promuoverli è molto importante per tutti, ma ricordatevi, scrivere una storia per bambini o ragazzi non è così semplice!
Bisogna stare attenti a non usare termini scorretti e, noi crediamo, sia essenziale inventare un racconto che sappia coinvolgerli, magari nella ricerca della morale.
Insomma, storie semplici ma capaci di catturare la loro vivacità e la loro curiosità.
Lavorare con loro per noi è una grande soddisfazione.
Educarli a stare tutti insieme, mentre si sfoglia e si legge una storia, ha qualcosa che mette in primo piano il futuro.
(Jess & Barbi - Books Hunters Blog)

0 commenti:

Posta un commento