27 febbraio 2015

Legge del libro: il governo ci ha ripensato!

Ricordate questo articolo che avevamo preparato per voi lo scorso 20 Febbraio?

Legge del Libro: forse in procinto di abolizione...



Ebbene, tutti si aspettavano il colpo di spugna che avrebbe cancellato la Legge Levi, che fissa al tetto massimo del 15% lo sconto massimo sui libri.
Invece il Consiglio dei Ministri, che il 20 Febbraio varava il disegno di legge sulla concorrenza, ha deciso di non abrogare la Legge Levi.
Forse hanno preso questa decisione, messi alle strette dalle proteste dei librai, delle case editrici indipendenti e da alcune associazioni di categoria.


Per la grande distribuzione, è sfumata la possibilità di maggiorare gli sconti al fine di accaparrarsi fette di mercato ancora più rilevanti. 
Per i librai resta viva la speranza di poter sopravvivere ai big del settore. 
Per i lettori? Alcuni a favore a e altri no...

0 commenti:

Posta un commento