9 febbraio 2015

A Varese "Confessioni di un trafficante di uomini", vincitore del premio Paolo Borsellino

Un nuovo evento organizzato da Books Huntes Blog in collaborazione con la Biblioteca Civica di Varese e l'Assessorato alla Cultura del Comune di Varese.
A moderare l'incontro anche Michele Mancino, giornalista di VareseNews.


In questo libro, che ha vinto il Premio Paolo Borsellino 2014, per la prima volta parlano gli uomini che controllano il traffico dei migranti. Un sistema criminale che gli autori hanno potuto raccontare dopo aver percorso le principali vie dell’immigrazione clandestina, dall’Europa dell’Est fino ai paesi che si affacciano sul Mediterraneo. Ecco cosa si muove dietro la massa di disperati che riempiono le pagine dei giornali. Una montagna di soldi, un network flessibile e refrattario alle più sofisticate investigazioni. La testimonianza dei protagonisti conduce dentro un mondo parallelo che nessuno conosce. Ora finalmente possiamo vedere in presa diretta la più spietata agenzia di viaggi del pianeta. Andrea Di Nicola insegna Criminologia e Criminologia applicata all’Università degli Studi di Trento e coordina il gruppo di ricerca eCrime – ICT, law & criminology. Da più di quindici anni conduce ricerche su criminalità organizzata, migrazioni clandestine organizzate, tratta di persone a scopo di sfruttamento. Giampaolo Musumeci è fotografo e filmaker, si occupa di immigrazione e attualità internazionale. Ha lavorato in Somalia, Irlanda del Nord, Congo, Centrafrica, Libia, Afghanistan, Yemen, Egitto e Tunisia. Ha condotto la trasmissione “Nessun luogo è lontano” su Radio 24, ha diretto e girato per Mtv una serie di documentari sui giovani di Belfast e sulle spose bambine in Yemen.

0 commenti:

Posta un commento