1 dicembre 2014

Gli agghiaccianti aforismi di Davide Zardo...


Davide Zardo, milanese, classe 1963, dal 1990 vive a Valle Lomellina, in provincia di Pavia, con una moglie, un figlio e un cane. Ha lavorato come tipografo per 24 anni, prima di dedicarsi al giornalismo free-lance per alcune testate locali. 
Disegnatore e illustratore, è autore di composizioni per pianoforte, poesie, racconti, e appassionato di musica, cinema, teatro, letteratura poliziesca e fantascientifica. 
Nel 2012 insieme ad altri sei autori ha pubblicato quattro poesie nell’antologia pubblicata da “Anadema – Le teste pensanti” a cura di Gianluca Veltri, e nel 2014 la raccolta “Nebbie e altri miracoli. Racconti di straordinarietà quotidiana” (Giallomania Edizioni”).
Ama il vin santo, il pollo alla diavola, i toscanelli e la pioggia, che gli dà la possibilità di indossare soprabito e cappello. Convinto di essere un grande investigatore, è in effetti bravissimo a ritrovare le cose perse dagli altri, ma altrettanto insuperabile nel perdere le proprie.

Dal 2013 ha iniziato a pubblicare su Facebook alcune battute che alcuni amici definiscono “agghiaccianti”, e che altri si limitano a classificare come “zardate”.

Raccontare una favola per filo e per sogno. 


È ufficiale, la tastiera è troppo piccola, e io ho le dita a banana. Ho iniziato a scrivere un giallo, è venuto fuori un manuale di cucina.


- Patente e libretto, prego. Ah, è un giornalista. Precedenti penali? 
- Agente, abbia pazienza: ho iniziato da poco...


Un cognato di vomito.


Rincoglionited States of America


Mi piacciono i gialli di Lachrima Christie, come "Testimone Yakuza", ambientato in Giappone, e "Dieci piccoli idioti".


Oggi ti va tutto bene? Non preoccuparti, passerà.



Potrei avere due anni con il condizionale




Pirla di saggezza




Nei locali con la scritta "No smoking" è vietato l'ingresso a James Bond.




La giustizia è un’idea bendata




La legge tutela i dritti



VAMPIRI E ACQUASANTA
Mordi e Fiuggi


VAMPIRI SPAZIALI 
Creature da altri mordi.


AMICIZIA FRA DEI
Ti devo un fragore.


TAGLI E RINUNCE
L’ascia stare


Cosa cerchiamo? 
E soprattutto, cosa quadriamo?


CHIESA SVIZZERA
Losanna nell'alto dei cieli.


KILLER IN SARTORIA
Ha bisogno di alibi nuovi


“SELFIE” DI UN’EVASIONE
Con l’autoscappo


ODISSEA FERROVIARIA
Da qui all’etrenitalia


IL GRANDE ROMANZO EROTICO AMERICANO
Uomini e tope



UN RAGAZZO DI CAMPAGNA
Le avventure di Tom Soia


L'IDEOLOGIA LEGHISTA IN STEPHEN KING
Il Miglio Verde.


“Politicamente corretto” è un ossimoro


FOTO MAGICHE
Fate s’elfi


SOLDATESSE INSICURE
Le forse amate.


TRIBUNALE DELL'AIA
Gallina rifiuta di deporre, il giudice la dichiara in arrosto.


MALORE IN CONFESSIONALE 
Qualcuno che non si è pentito bene.



NATURA PORTATILE
I giardini prensili.


Non sono lento. È che viaggio nel tempo, e mi godo il panorama.


VAMPIRI E ACQUASANTA
Mordi e Fiuggi.


IL FUNERALE DI AGATHA CHRISTIE 
Anche stavolta, bara.



POLIZIOTTA TONTA
La scema del crimine.


GHIACCIOLI D’INFANZIA
Mi ritorni in menta.


IL TORMENTO DEL POLLO ARIOSTO
Urlando furioso.


NON TUTTI PISTOLA
Nel West c'erano molti uomini Colt.


ACROBAZIE DEL PRECARIATO
Giornalisti free-dance.


PREDICATORE ACCORATO
Da che palpito.



BANDA LARGA
Criminali ciccioni.


PERSONAGGIO DI…VINO
Santa Teresa d’Avola.


F24, licenza d'accise.


Accusa di modestia sessuale.


L'isola dei noiosi.


Ti serve il server? Ho deciso di piantare qui le tender.


L'Esso nella tanica.



Poeti balbuzienti che inciampano nei sospiri


Gli agenti segreti lavorano per il governo. E sono così segreti che nemmeno loro sanno qual è.


Il Governo prende le misure. Delle nostre bare.


Piangina pectoris


Un vichingo al mattino si fa la barbara?


POSTA PER BIANCANEVE
Recapitata a nano


La verità è contagiosa. Per questo va eliminata.


SERPENTI IMPOTENTI
Disfunzione rettile


INCIDENTE DIPLOMATICO SENZA FINE
Che due marò.


LA MOSSA DEL CAVALLO
Vittroia per i greci


PASSERELLA IELLATA
Sfigata di moda.



RETTILI VOLANTI DEFILATI
Un serpente a lato.


Ascensore per l'infermo.


Murder Spa, consegne ad omicidio.


SEGHE MENTALI
Pensare pene prima di decidere.


BASTAVA UN SORSO DI COCA COLA
Ho rutto il ghiaccio. E anche il silenzio.


TRA GIOIA E TERRORE



Scoprire l'ultima birra nascosta in un angolo insospettabile, dietro il contenitore del formaggio. E capire che non è l'unico a cambiare posizione, quando la porta del frigo si chiude, e la lucina si spegne.


La mia casa è un museo. Degli errori.


Ho avuto un atomo di terrore davanti al protone d'esecuzione.
"Vi dichiaro martirio e moglie".
Spariamo in bene.
Raccontare una favola per filo e per sogno.
Possibilità di manrovesci.

INCIPIT DA FAVOLA
Il principio azzurro



Sono molto lento. Vivo allo stato bradipo.



Peggio che andar di nozze.


POLIZIA… POLTRONA
Il lungo bracciolo della legge.


SCHOOL & ALCOOL
Il Maestro e il Margarita


Tares, una barbaritax


L'Italia è uno stato accidentale dell'Europa.


Agente 00 7 40. Missione imponibile.


F 24, licenza d'accise.


La calma è la virtù dei morti


Arredare la casa con mobili svedesi è stata una pessima ikea.


Quando muore un agente segreto, gli fanno l'autospia.


Ministero Disgrazia e Ingiustizia

Tranquilli, siamo in una botte di merda

Ce la possiamo fare. Addosso


Strani animali. L'ornitorinco...glionito. 


Don Gnocca e il suo cane San Bernarda


RETTILI VOLANTI DEFILATI
Un serpente a lato.


PARENTI SERPENTI
Lo zio porco è apparentemente un parente.


LA TRAVIATA
Sì, mi la dò, sire. Si fa soldo.


La pancera rosa


Abuso di faccia in luogo pubblico.


Trasformarsi in un lupo-mannaggia.


 Legge che tuteli i dritti, e dov'eri ?


Parlare a chiazze di leopardo.


Nato con la caminchia.


Eh, il fascino di India, Oriente, insomma i Paesi erotici...


Sean Connery, scozzese. 007 Licence to kilt.



Siamo dei geni tali e quali. Dei genitali, insomma.


Pere e frumento: le tette biscottate.


Lavoro lentamente perché sono molto religioso. Ho dei tempi biblici.


Oggi non vado a caccia. Sarà per un'altra volpe.


IL CASO TITANIC
L'ora del relitto.


Scrivere di getto non vuol dire che bisogna far vomitare chi legge.


GHIACCIOLI D'INFANZIA
Mi ritorni in menta.


IL TORMENTO DEL POLLO ARIOSTO
Urlando furioso.


SEX & BREAKFAST
I porn-flakes.

2 commenti:

  1. Quella di Biancaneve è da premio "strega"!
    Bravo Davide.

    RispondiElimina
  2. Ah ah, troppo buona tu e troppo bella la battuta. Monia.
    Scusa, ho visto il commento solo adesso.
    Davide

    RispondiElimina