25 settembre 2014

Spazio Esordienti dedicato a... Lorenzo Bosisio

Buongiorno lettori, oggi il nostro spazio riservato agli autori esordienti ospita
 Lorenzo Bosisio.

Di sé ci racconta:
Sono Lorenzo, ho 38 anni e vivo a Nova Milanese, nei pressi di Monza. Ho una laurea in ingegneria delle telecomunicazioni e lavoro per una multinazionale del settore Information & Communication Technology nella consulenza in ambito IT Service Management.
Quando non sono impegnato nel lavoro, dedico tempo alla famiglia, mia moglie Daniela, mia figlia Giulia e il piccolo Andrea, che nascerà a novembre.
Il poco tempo libero che mi rimane lo riempio con le passioni che ho, il Ju Jitsu, antica arte marziale giapponese che pratico da venti anni, la chitarra classica che mi ha tenuto compagnia fin dall’adolescenza, la lettura e la scrittura.

"L’erede degli Stregoni", è il mio primo romanzo.


L’Erede degli Stregoni, primo volume della trilogia La Guerra degli Incubi


Aska è felice. Vive un’esistenza tranquilla a Valle d’Argento, piccolo villaggio perso nelle campagne delle Terre Libere. Le sue giornate si muovono al ritmo rassicurante della natura. Non sa di essere l’ultimo erede di un retaggio custode di un grande potere.
Una notte, il villaggio viene assalito e bruciato dagli agenti del Signore degli Incubi, l’antico nemico dei Quattro Regni, ma Aska e il fratello riescono a scappare grazie all’intervento di Nihara, una donna dotata di poteri magici, che si rivelerà essere sua zia.
Comincia così una fuga disperata da una creatura piena di risorse, con cui si confronteranno più volte fino allo scontro finale da cui usciranno vincitori, grazie all’intervento di altri compagni di viaggio.
Da quel momento Aska si trova catapultato in una guerra che nessuno può impedire, caricato di una responsabilità che stenta ad accettare. Al suo fianco si schiera un gruppo di eroi, guidati dal grande Stregone Ailamar.
Nonostante i loro sforzi, gli eventi portano inesorabilmente verso la liberazione del Signore degli Incubi, mentre Aska compie un viaggio alla ricerca della sua vera identità e delle sue potenzialità. Lui è la chiave per un futuro migliore, è l’unico che ha le capacità per affrontare il nemico e sconfiggerlo.
Durante il tragitto, Aska incontra anche l’amore, si lega a una giovane ragazza ed è proprio il sentimento che li unisce a dargli la forza per superare le terribili prove a cui viene sottoposto.
Il male, però, è in agguato ed è sempre più vicino alla vittoria.
In un finale esplosivo, Aska affronta da solo gli agenti del Signore deli Incubi in uno scontro che deciderà il futuro dei Quattro Regni.




0 commenti:

Posta un commento