26 settembre 2014

Presentazione del libro "Un Cuore XXL" a Varese

Carissimi lettori, Books Hunters Blog e il Comune di Varese, vi invitano giovedì 2 ottobre alle ore 18,00 presso la Biblioteca Civica di Varese - Via Sacco 9, alla presentazione del libro di Sara D'Amario "Un cuore XXL" edito da Fanucci editore.


Sara D’Amario, originaria di Moncalieri, è attrice e scrittrice. In teatro è stata diretta da Luca Ronconi, Nanni Garella e Luca Zingaretti. Per il cinema ha recitato in Il Cosmo sul comò, La banda dei Babbi Natale (con Aldo Giovanni e Giacomo), Caos Calmo (con Nanni Moretti), Colpo d’occhio (con Riccardo Scamarcio e Sergio Rubini), Assassini dei giorni di festa (con Carmen Maura, regia di Damiano Damiani), La ragazza del lago (con Toni Servillo). In televisione ha partecipato allo sceneggiato Il commissario Nardone, Le tre rose di Eva, Non smettere di sognare, Distretto di polizia 8, oltre ad aver recitato nelle soap opera Vivere e Centovetrine.

Un cuore XXL, la seconda prova letteraria dell’autrice dopo Nitro (Baldini Castoldi Dalai editore, 2009) è un romanzo che racconta di come possono trovare l’amore ragazzi così diversi gli uni dagli altri ma uniti dalla voglia di vivere il mondo in tutte le sue taglie. E’ una storia che parla di scuola e di insegnanti, di sesso e di risate, di amicizia e bullismo, di sport e diete… È soprattutto una storia che sa parlare ai ragazzi e farli innamorare.


"...penso che questo libro parli un po’ di tutti noi. Di chi è grasso, magro, alto o basso. Di chi ha gli occhiali e non li sopporta, di chi gli occhiali da vista se li compra solo perché sono alla moda, parla al cuore di chi non ha ancora trovato l’amore, parla al cuore debole di chi non sa ancora amare, parla dei tuoi occhi scuri, o dei tuoi azzurri come il cielo, parla ai tuoi denti imperfetti, e all’ apparecchio che non vuoi mettere, parla della tua pancia che crescendo scomparirà, parla della barba, che inizierai a raderti troppo presto o troppo tardi, parla di tuo papà che lavora troppo, o di tua mamma che spesso ti sgrida senza sapere perché sei nervoso, parla di quell’ estraneo, che punta il dito verso il tuo difetto, senza sapere che, a quel punto, sei migliore di lui. Questo libro parla a tutti noi, dal profondo di un cuore XXL."
(dalla recensione di Jessica)

2 commenti: