21 marzo 2014

La "Revolution" del Lucca Comics & Games si prepara per l'edizione 30 Ottobre - 2 Novembre 2014

Lucca Comics & Games e Comune di Lucca preparano una vera rivoluzione della manifestazione, in programma dal 30 ottobre al 2 novembre 2014.
Oltre 217.000 visitatori, artisti del fumetto, del gioco, del cinema, della musica provenienti da tutto il mondo, la crescente attenzione dei mass media hanno fatto di Lucca Comics & Games una manifestazione di primo piano a livello italiano e internazionale.
Ci saranno scelte “rivoluzionarie”. Eccone alcune in sintesi:
- l’Area Japan uscirà dal Real Collegio per andare a popolare l’area di San Francesco (corredata da un’altra serie di realtà limitrofe), recentemente recuperata alla città, facendola diventare un vero e proprio distretto tematico, arricchito da funzioni culturali, commerciali, etniche e didattiche fortemente connotate. Con una serie di mini-padiglioni a pagoda distribuiti intorno al Giardino degli Osservanti e un padiglione in Piazza San Francesco, il mondo del Giappone si trasforma in un vero quartiere tematico, con anche la possibilità di usufruire dell’auditorium.
- il Real Collegio potrebbe diventare così un luogo in cui progettare un vero polo Junior (che si sposterebbe così da Cortile degli Svizzeri), in grado di salvaguardare lo spirito interattivo di questa sezione, arricchendolo di eventi, proiezioni, anteprime, mostre e manifestazioni in collaborazione con importanti partner, uno spazio adattissimo anche per il mondo del family entertainment targato Movie, che potrebbe trovare al Palace un luogo di grande prestigio
- nella parte nord nascerebbe così un nuovo polo, rafforzato nell'attrattiva dall'uso di nuovi spazi che si potrebbero sfruttare in Piazza San Frediano e dell’Anfiteatro, che potrebbero ospitare così, grazie alla loro forte suggestione,installazioni stand-alone che tanto successo hanno avuto nelle ultime due edizioni: pensiamo a tipologie analoghe ai padiglioni in Piazza San Michele dedicati alla Ubisoft (2012) e alla Warner (2013), a basso impatto visivo e di limitate dimensioni, ma di grande attrazione per il pubblico.
Insomma, la Rivoluzione di Lucca Comics & Games 2014 è appena cominciata. Ci saranno aggiornamenti sugli sviluppi e sulle tappe dell’organizzazione.


0 commenti:

Posta un commento