20 gennaio 2017

"Solo se c'è la Luna" di Silvana Grasso - Il libro e gli incontri con l'autrice

Buongiorno lettori, novità in casa Marsilio. Ecco per voi il nuovo romanzo dell'autrice Silvana Grasso.

Titolo: Solo se c'è la Luna
Autore: Silvana Grasso
Editore: Marsilio
Genere: Romanzo
Uscita: 19 gennaio 2017
Pagine: 222
Prezzo (cartaceo): € 17,00
ISBN: 978-88-317-2622-1
Prezzo (ebook): € 9,99

Il libro:
Il manovale Girolamo, dopo trent’anni d’America, dove ha imparato marketìnghi e bisinès, torna in Sicilia, primi anni Cinquanta, col nuovo nome americano di Gerri. Nel suo paese arretrato, dove ancora si usa la cenere per lavare e lavarsi, fonda una gigantesca fabbrica, stile americano, di sapone e saponette, la Gerri Soap, che esporta, con grande successo economico e d’immagine, i suoi prodotti in tutta Italia. L’America, che ha fatto di lui un imprenditore, gli ha insegnato le strategie di mercato, di comando, sempre e comunque, perché, quando si è padroni, non esiste il torto, ma solo la ragione. Da uno sciagurato matrimonio con una ragazza che trascorre il tempo a intagliare volti e corpi sul legno, nasce Luna, minuta quanto un coniglietto, per di più con una rarissima malattia che la costringe a vivere al buio, solo se c’è la Luna, perché il Sole ucciderebbe le sue tenere carni. Per farle compagnia, e soprattutto prenderne le distanze, Gerri le “compra” una quasi sorella, Gioiella, figlia di una sua operaia, ragazza madre, che vuol vivere, anche lei, col suo nuovo amore il sogno americano. Gioiella cresce con una spaventosa bellezza bruna e sensuale, ma è chiusa, scontrosa, ostile a ogni avventura sessuale o sentimentale. Nel frattempo, nella grande villa, Luna studia, legge avidamente poeti e scrittori, nell’illusione di conoscerlo quel mondo che non conoscerà mai nelle geografie dei luoghi, finché a 16 anni non le basta più innamorarsi di uomini scolpiti nel marmo o nei versi dei poeti: vuole un maschio vero, di carne vera. Non sa, però, che la quasi sorella prova per lei un sentimento d’attrazione sessuale devastante, contro cui nulla può la volontà o la preghiera. Con la potenza di un’immaginazione sgargiante e l’estro di una lingua febbrile, Silvana Grasso racconta lo scontro tra la natura e il moderno nella scena mediterranea di una Sicilia marina e assolata obbligata a piegarsi al primato notturno, per costringerci a ripercorrere il percorso della metamorfosi del mondo nella storia e a ritrovare le tracce di quel destino fatale che - nonostante ogni sforzo di sfuggirgli alla ricerca di un futuro migliore - resiste vitale, luminoso e feroce.

Dove e quando incontrare l'autrice:
20 gennaio 2017 ore 18.00 a Catania, presso la Libreria Feltrinelli
22 gennaio 2017 ore 11.00 a Palermo, presso la Libreria Modus Vivendi (con Lino Agrò)
28 gennaio 2017 ore 17.00 ad Acireale, presso la Antisala del Consiglio Comunale Palazzo di Città, Piazza Duomo Acireale con Antonio Coniglio (Assessore alla Cultura), Turi Consoli (Presidente di Akis Regale)

L'autrice:
Silvana Grasso è nata a Macchia di Giarre, in Sicilia. Vive tra Gela e Giarre. È filologo classico, scrive racconti, romanzi, pièce teatrali e collabora con diverse testate. È stata assessore alla cultura del comune di Catania. Le sue opere sono state premiate con importanti riconoscimenti, tra cui: il Premio Mondello, il Premio Brancati, il Premio Vittorini, il Premio Flaiano Narrativa, il Premio Grinzane Cavour Narrativa italiana. Ha pubblicato: Nebbie di ddraunàra (La Tartaruga 1993), Il bastardo di Mautàna (Anabasi 1994, Einaudi 1997, ripubblicato da Marsilio nel 2011), Ninna nanna del lupo (Einaudi 1995, ripubblicato da Marsilio nel 2012), L’albero di Giuda (Einaudi 1997, ripubblicato da Marsilio nel 2011), La pupa di zucchero (Rizzoli 2001), Disìo (Rizzoli 2005), 7 uomini 7. Peripezie di una vedova (Flaccovio 2006), Pazza è la luna (Einaudi 2007), L’incantesimo della buffa (Marsilio 2011), Il cuore a destra (Le Farfalle 2014).
Filed Under: ,

Le frasi di Zafón


"La Farfalla d’Ombra" di Yali Ou Ametistha

"La Farfalla d’Ombra" è una storia, narrata attraverso gli occhi e la voce di chi l’ha vissuta.

Titolo: La farfalla d'Ombra
Autore: Yali Ou Ametistha
Editore: Steam Butterfly
Genere: Fantasy Horror, Gothic
Uscita: 29 dicembre 2016
Pagine: 560
Prezzo (cartaceo): € 16,12
Prezzo (ebook): € 5,99
EAN-13 1230001484953

Il libro:

Tutto comincia il giorno delle nozze di Yalihta, matrimonio combinato dalla madre con un uomo ben più anziano ma ricco, e il suo destino sembra essere già irrevocabilmente scritto, a metà tra prole e lavori all’uncinetto. Invece finisce col ritrovarsi braccata e ferita, ben lontana dagli agi e dalle comodità della sua casa, e si salva solo grazie al soccorso di due cavalieri, che sono soltanto i primi di una serie di straordinari personaggi che animeranno la sua esistenza. Da innocente giovinetta, passando dalla vita di strada, conosce il vizio del bere, impara svariati mestieri, vive i primi amori, guida un gruppo di fanatici antivampiri,
per diventare infine vampira ella stessa. Sarà il protagonista maschile del romanzo, Lord Malesh Ruben De Vaurien, un antico vampiro, ad accompagnarla nell’ultimo capitolo della sua vita umana; egli le donerà la vita eterna, una nuova esistenza in cui Yalihta sarà predatrice, ma questo non la renderà immune ai dolori e alle delusioni degli umani. Immancabile presenza al fianco di Yalihta è una farfalla blu di nome Ita, uscita direttamente da una visione creata dal Mago, che mago non è; proprio per questa piccola creatura alata, Yalihta viene ribattezzata con il nome di “Farfalla d’Ombra”.

"Molte volte mi è stato chiesto di raccontare come fossero andate realmente le cose e io non mi sono mai decisa a ripercorrere la mia vita con la memoria, perché per chi cammina sulle sue gambe da così tanto tempo come me, ricordare diventa un gioco troppo crudele.

Ho anche provato ad ignorare ciò che è rimasto dei miei diari, ma non ho mai sopportato i buchi nelle librerie, i lampadari a cui manca una candela o una lampadina, i quadri storti e gli sportelli aperti; quindi, come resistere alla tentazione di rimettere insieme le pagine perdute?

Chi mi conosce sorride per il mio modo bizzarro di esprimermi, e vi chiedo pazienza, vi chiedo di perdonare il mio idioma, poiché esso è l’insieme delle lune che sono sorte sulla mia pelle, dei passi che ho messo uno in fila all’altro, delle lingue che ho appreso e parlato, dei luoghi che ho visitato e delle anime che ho preso. Non sono una scrittrice, pertanto è senza maestria che vi racconterò la mia storia.
La Farfalla d’Ombra ”


Il commento del lettore:
"L'autrice ha un modo di scrivere molto curato ma non ampolloso, ha questo potere di intrappolarti nelle descrizioni come se stessi assistendo in prima persona a ciò che accade ed è riuscita a commuovermi dove c'era da metterci cuore e a farmi anche innervosire dove invece c'era da reagire. Mi è quasi dispiaciuto arrivare all'ultima pagina!"
(Elisabetta - Amazon)

L'autrice:
Yali Ou Ametistha nasce a Venaria Reale nel 1977. È fotografa, stilista, costumista, grafica, appassionata di marketing, lettrice e scrittrice.
Possiede due diplomi: uno come maestro d’arte e l’altro come disegnatrice di moda e costume. Nel corso degli anni, ottiene varie specializzazioni tra cui: fotografia, ripresa e montaggio video, disegno e studio dei tessuti, canto, marketing e grafica. Raccoglie tutte le competenze che ha accumulato e si butta nel mondo del lavoro. Viaggia, ma ritorna a Torino, la città in cui ha vissuto da quando è nata. Dopo aver fatto esperienza nei settori più disparati, molla tutto, si trasferisce a Firenze e comincia a costruire il mondo di Steam Butterfly (https://www.facebook.com/steambutterfly/), un multilab dove nascono abiti da sposa, costumi d’epoca, cappelli stravaganti, servizi fotografici, copertine di libri… e libri.
Filed Under:

"Storie della tua vita" - Ted Chiang: il libro, il film

Buongiorno lettori, oggi vi parliamo della nuova edizione dell'antologia di Ted Chiang, Storie della tua vita, uscita per Frassinelli lo scorso novembre 2016.

Questi sono i titoli dei racconti contenuti nell'antologia:
Torre di Babilonia (Omni, novembre 1990)
Capire (Isaac Asimov's Science Fiction Magazine, agosto 1991)
Divisione per zero (Full Spectrum 3, giugno 1991)
Storia della tua vita (Starlight 2, 1998)
Settantadue lettere (Vanishing Acts, 2000)
L'evoluzione della scienza umana (Nature, 2000)
L'inferno è l'assenza di Dio (Starlight 3, 2001)
Il piacere di ciò che vedi: un documentario (edito per la prima volta in questa raccolta)


Lo studio di una lingua aliena, un ormone che aumenta l'intelligenza a dismisura, un mondo funestato dalle apparizioni angeliche, il mito della Torre di Babele e quello del "golem", una rivista scientifica del futuro, un ritocco al cervello che rende indifferenti rispetto alla bellezza, una rivoluzionaria dimostrazione matematica che finisce per negare il concetto stesso di matematica. Questi sono i soggetti degli otto racconti che hanno fatto conoscere al mondo Ted Chiang, ormai diventato un vero autore di culto per tutti gli appassionati di fantascienza, e non solo. In "Storie della tua vita", il più celebre e il più lungo dei racconti, che ha ispirato a Denis Villeneuve il film "Arrival", Ted Chiang fonde le due dimensioni di una donna, la dottoressa Louise Banks: quella privata, e dolorosa, segnata indelebilmente dalla morte della figlia, e quella professionale, che la vede impegnata nel tentativo di interpretare la lingua degli alieni e instaurare con loro una forma di comunicazione.

Titolo: Storie della tua vita
Autore: Ted Chiang
Editore: Frassinelli 
Pagine: 324
Prezzo di copertina: € 18,50 - ebook € 9,99
Uscita: 29 novembre 2016
ISBN-13: 978-8893420020

Il commento del lettore:
- Torre di Babilonia 5*: affascinante! Come essere lì ad assistere direttamente alla costruzione. Mai avrei creduto che un racconto Biblico potesse essere trattato senza scadere nella blasfemia. Bravo!
- Capisci 5*: geniale! Il codice dell’autodistruzione mi ha lasciato basita.
- Divisione per zero 3*: questa si che è fantascienza, oltre che pura follia!
- Storie della tua vita 5*: sublime! È lui il colpevole dell’acquisto e lettura dell’opera. Mi sono imbattuta in un suo assaggio on line e... è stato amore a prima vista!
- Settantadue lettere, L’evoluzione della scienza umana, L’inferno è l’assenza di Dio 2*: noia! Ottimo antidoto all’insonnia.
- Amare ciò che si vede 4*: terribile! Ha un po’ d’atmosfera orwelliana, un po’ grande fratello soft, ma sempre terribile tutto ciò che manomette la libertà, anche se a fin di bene.
Concludendo è stata una gran bella lettura, per me amante della fantascienza un graditissimo ritorno al calore di casa :-)
(Liga Andreina - Amazon)

Film "Arrival": il trailer

L'autore:
Ted Chiang (Port Jefferson, 1967) è uno dei più apprezzati scrittori di fantascienza viventi. Con i suoi racconti e romanzi brevi - pubblicati con grande parsimonia a partire dal 1990 - ha vinto in più di un'occasione i premi "Nebula" e "Hugo". Laureato in informatica, vive vicino a Seattle. Oltre a Storie della tua vita in Italia è stato pubblicato il romanzo breve Il ciclo di vita degli oggetti software (Delos 2011).

"Le scarpette di cristallo sono esaurite" di Roberta Lippi

Buongiorno lettori, dall'autrice di "E comunque non sei Kate Moss", Roberta Lippi, arriva sempre per Imprimatur un nuovo divertente saggio dedicato a noi donne:

"Ecco, credo sia arrivato il momento di aiutarti non a dimenticare l’uomo dei tuoi sogni, ma a vederlo per quello che è. Perché se impari a vedere le persone per quello che sono, persone appunto, come te, sarà più facile comprenderle, conquistarle e perdonarle. O, cosa bellissima da fare quando si capisce che non valgono la pena, lasciarle andare".

Titolo: LE SCARPETTE DI CRISTALLO SONO ESAURITE
(Manuale per ragazze che non si fanno i film)
Autore: Roberta Lippi
Editore: Imprimatur
Genere: Saggistica
Uscita: 12 gennaio 2017
Pagine: 160
Prezzo (cartaceo): € 14,00
ISBN: 978 88 6830 513 0
Prezzo (ebook): € 6,99

Il libro:
I tempi sono cambiati, ma il sogno del grande amore resta uno degli obiettivi più importanti per le donne di tutte le età. Eppure le relazioni sembrano essere un disastro. Quando ci si innamora, ci si innamora di brutto. E si va in fissa, parecchio. Così il potenziale fidanzato scappa, regolarmente. Serve metodo e consapevolezza.

Dal primo appuntamento fino all’addio, alcune regole fondamentali per insegnare alle donne cosa fare perché sia per sempre. «Perché innamorarsi è l’unica cosa giusta da fare, quando si ha davanti la persona giusta. Nel mentre, però, è fondamentale evitare il più possibile di farsi i film sulle persone sbagliate: per non perdere tempo e speranze».

Un manuale per le donne che sanno affrontare la vita con autoironia, ma quando si tratta di uomini hanno deciso di non sbagliare più un colpo.

L'autrice:
Roberta Lippi è autrice televisiva e radiofonica. Nata a Milano nel 1974, ha studiato a Bologna e a Madrid. Al rientro in Italia si è occupata della produzione dei primi video per i siti di «GQ» e «Glamour», è stata docente di giornalismo multimediale e media education, autrice radiofonica e, dal 2005 al 2009, autrice di numerosi programmi di MTV Italia. Ha seguito poi la nascita del sito di Vogue Italia, di cui è stata coordinatore editoriale per tre anni per poi diventare responsabile dei contenuti video della Video Factory di tutte le testate Condé Nast. Oggi è tornata (contro il parere di tutti) alla libera professione. È consulente in strategie editoriali e sviluppo di nuovi format televisivi.
Filed Under:

19 gennaio 2017

NebbiaGialla Suzzara Noir Festival: pronta al via la kermesse in giallo di Mantova

Buongiorno amici, tra pochi giorni si terrà l'undicesima edizione di NebbiaGialla Suzzara Noir Festival (MN), l'appuntamento di riferimento per gli scrittori crime italiani e per i lettori appassionati del genere, che ogni anno arrivano numerosi per partecipare alla kermesse.

L'evento si terrà a Mantova, dal 3 al 5 febbraio 2017.


Un palcoscenico molto ricco quello del NebbiaGialla 2017 che vedrà la partecipazione di 34 scrittori di cui 3 stranieri.
Tra gli altri ospiti internazionali attesi, lo scrittore australiano Tim Baker.
Per la prima volta al Festival il criminologo Massimo Picozzi che presenterà il suo libro “Profiler” edito da Sperling & Kupfer, un prezioso manuale che insegna a “leggere” con chiarezza e rapidità persone e situazioni. 
Concluderà la rassegna Alessia Gazzola che presenterà il suo romanzo “Un po’ di follia in primavera” (Longanesi), dopo il grande successo della serie TV L’allieva, tratta dai suoi romanzi e andata in onda su Rai1 con protagonisti gli attori Alessandra Mastronardi e Lino Guanciale.

Tanti gli ospiti che arricchiranno il programma: Sergio Fanucci, Fabio Mundadori, Mariano Sabatini, Flavio Santi, Piergiorgio Pulixi, Lantieri e Luini, Arosio & Maimone, Adele Marini, Lorenzo Beccati, Roberto Centazzo, Andrea Ferrari, Francesco Lugli, Gianluca Ferraris, Alessandro Bongiorni, Marilù Oliva, Valeria Montaldi, Massimo Polidoro, Antonio Fusco, Rosa Teruzzi.

Anche per il 2017, il Festival promuoverà l’assegnazione del Premio NebbiaGialla per racconti inediti, realizzato in collaborazione con il Giallo Mondadori.
Inoltre, durante i giorni della rassegna verrà diffuso il bando della ottava edizione del Premio NebbiaGialla per la letteratura noir e poliziesca per romanzi editi: il premio verrà consegnato a settembre 2017. 

Atmosfere noir, dibattiti, workshop di scrittura, tradizione, cultura e soprattutto tanta voglia di leggere, discutere, appassionare: questo è tutto quello che troverete a Suzzara (MN) durante il festival NebbiaGialla che di anno in anno è riuscito a colorare “la Bassa” di giallo.

Sarà possibile seguire il festival oltre che sul sito ufficiale www.nebbiagialla.it anche su www.nebbiagialla.eu, sulla pagina facebook NebbiaGialla e all’account Twitter @NebbiaGialla, hashtag #ng17

Ecco l’elenco degli scrittori partecipanti all’edizione 2017:
Erica Arosio, Tim Baker, Lorenzo Beccati, Alessandro Bongiorni, Elisabetta Cametti, Massimo Carlotto, Roberto Centazzo, Patrizia Debicke, Romano De Marco, Wulf Dorn, Sergio Fanucci, Andrea Ferrari, Gianluca Ferraris, Antonio Fusco, Alessia Gazzola, Kati Hiekkapelto, Maurizio Lantieri, Lilli Luini, Francesco Lugli, Adele Marini, Giorgio Maimone, Valeria Montaldi, Fabio Mundadori, Marilù Oliva, Roberto Perrone, Massimo Picozzi, Massimo Polidoro, Piergiorgio Pulixi, Mariano Sabatini, Flavio Santi, Marcello Simoni, Matteo Strukul, Rosa Teruzzi, Valerio Varesi.


Il giallo vi aspetta a Suzzara!

Filed Under:

"Nostalgia" - Ermanno Rea

Buongiorno lettori, oggi vi parliamo di un libro che racconta la storia di una città, di un quartiere dove il tempo passa, dove tutto cambia ma in fondo tutto resta come sempre. Un quartiere come tanti altri in Italia e nel mondo, eppure speciale a modo suo. Perché i quartieri sono fatti di persone, di anime.

Un’opera magistrale nella quale Ermanno Rea intreccia la lucidità del reale e la sensibilità drammatica della tragedia sociale. Un omaggio alla Napoli malavitosa e ribelle del Rione Sanità, ai suoi eroi, alle sue vittime.

“Ecco dove avrebbe voluto trovare casa, perche lì la Sanità sa come da nessun’altra parte di ventre materno, primogenitura, principio di un lunghissimo passato mai passato, silenzio e tumulto di un fuoco che continua a covare sotto la cenere.”


Felice Lasco torna a Napoli, nel rione Sanità, dopo quarantacinque anni trascorsi fra Medio Oriente e Africa. La madre sta morendo e lui la accudisce fino all'ultimo con tardiva ma amorosa pazienza. Poi, invece di tornare al Cairo dove lo aspetta l'amata compagna, Felice sembra obbedire al richiamo delle radici e di un destino, e resta. Resta perché in attesa dell'incontro fatale con Oreste, noto ormai come delinquente incallito. Felice racconta a un medico dell'ospedale San Gennaro dei Poveri e a don Luigi Rega, prete combattivo e maieuta, la sua storia. Ha diciassette anni, fiero della sua Gilera e della sua amicizia con Oreste Spasiano, detto Malommo, compagno di sortite per i vicoli e di piccoli scippi. Poi, imprevedibile, il delitto di un usuraio. Oreste gli sfonda la testa. Felice è agghiacciato, non tradisce l'amico ma si chiude in un silenzio pieno di angoscia finché uno zio non lo porta con sé a Beirut, dove comincia una nuova vita. Ora, dopo tanto tempo, Felice si espone alla sofferta bellezza della sua città, alla disperazione e anche al formicolare di speranze che agitano il Rione Sanità, illuminato dal testardo operare di don Rega. Come da copione, però, Oreste attende Felice perché in realtà alla Sanità il Male lavora anche contro la Storia. E non c'è riscatto veramente possibile.

Titolo: Nostalgia
Autore: Ermanno Rea
Editore: Feltrinelli
Pagine: 275
Prezzo di copertina: € 18,00 - ebook € 9,99
Uscita: 13 ottobre 2016
ISBN-13: 978-8807032080

Il grande protagonista è il quartiere Sanità, con la sua storia secolare fatte di vette e di abissi.
Centrale il tempo che passa e le scelte dei singoli che, una volta fatte, determinano il percorso di una vita. Un libro colmo di amore e di passione. Da non perdere.
(Agostino D'Angelo - Amazon)


Ermanno Rea (Napoli, 1927 - Roma, 2016), giornalista e scrittore, ha collaborato con numerosi quotidiani e settimanali. Ha pubblicato Il Po si racconta. Uomini donne paesi e città di una Padania sconosciuta (1990), L’ultima lezione. La solitudine di Federico Caffè scomparso e mai più ritrovato (1992), Fuochi fiammanti a un’hora di notte (1998, premio Campiello 1999). Con Feltrinelli, La fabbrica dell’obbedienza. Il lato oscuro e complice degli italiani (2011), il suo libro di fotografie 1960. Io reporter (2012), La dismissione (2014; già Rizzoli, 2002), Il sorriso di don Giovanni (2014), Mistero napoletano (2014; già Einaudi, 1995, vincitore del premio Viareggio 1996), Il caso Piegari. Attualità di una vecchia sconfitta (2014), Napoli Ferrovia (2015; già Rizzoli 2007) e Nostalgia (2016).

Filed Under:

Il caso Stefano Cucchi nel libro di Carlo Bonini: "Il corpo del reato"

Proprio ieri, a otto anni dalla sua morte, il PM ha dichiarato che fu omicidio preterintenzionale. Così si riapre il caso di Stefano Cucchi.

Vi proponiamo questo libro dell'autore Carlo Bonini e un video in cui parla anche la sorella di Stefano, Ilaria Cucchi.

Titolo: Il corpo del reato
Autore: Carlo Bonini
Editore: Feltrinelli
Genere: Saggistica
Uscita: novembre 2016
Pagine: 320
Prezzo (cartaceo): € 18,00
ISBN: 9788807173103
Prezzo (ebook): € 9,99

Il libro:
“Un drogato di merda. Un diverso. Un Corpo a perdere. Uno di quelli di cui si dice, nel gergo di certi sbirri, che abbiano il nome all’anagrafe scritto a matita. Perché cancellarlo è un attimo. E nessuno verrà a reclamare.”
La morte di Stefano Cucchi è uno di quei fatti di cronaca che segnano una generazione e un pezzo di storia italiana. Perché vicenda simbolo, carica di significati pesantissimi: la violenza del Potere, la fragilità dello Stato di diritto, l’incapacità dello Stato italiano di fare i conti con le responsabilità dei suoi servitori, il pericolo che corre un ragazzo che finisce nelle mani di uomini che indossano la divisa di chi garantisce la nostra sicurezza o il camice bianco di chi tutela la nostra salute.
Carlo Bonini, grande firma di “Repubblica” e autore di Acab e Suburra (insieme a Giancarlo De Cataldo), per sette anni ha seguito da vicino il caso Cucchi – attraverso la lettura di decine di migliaia di pagine di atti giudiziari, i colloqui con i familiari, lo studio delle perizie e controperizie medico-legali sulle cause della morte – e in questo libro, che è una vera e propria inchiesta civile raccontata con gli strumenti della narrazione più incalzante, mette al centro il testimone primo e ultimo della verità su quanto accaduto: il Corpo del Reato.
Il cadavere di Stefano. Che svelerà le tappe del suo calvario attraverso gli occhi e la scienza di un medico che, per una coincidenza precisa come un responso, sarà lo stesso chiamato a interpretare i segni delle torture inflitte a Giulio Regeni, trucidato in Egitto e intrappolato in una storia oscura, così diversa e così simile a quella di Stefano Cucchi.
Perché è tempo di far parlare quel cadavere martoriato, di fargli raccontare quello che sa e che alcuni non avrebbero voluto che dicesse, e di spiegare a tutti noi, che forse non vorremmo ascoltare, quanto i nostri corpi siano alla mercé del Potere, dello Stato, della Storia.

Stefano Cucchi è morto. Lo Stato che lo aveva preso in custodia ha restituito solo un cadavere. Ma quel cadavere parla. E tutti lo dobbiamo ascoltare.



Gli incontri con l'autore:
Giovedì 26 gennaio 2017, ore 18.00 presso la libreria UBIK di Corso Italia 116/r a Savona.
Sabato 11 Febbraio 2017, ore 17:30 - Pagina 348 in Via Cesare Pavese, 348 a Roma.

L'autore:
Carlo Bonini è nato nel 1967 a Roma ed è inviato speciale del quotidiano “la Repubblica”, dove è arrivato dopo aver lavorato per “il manifesto” e “il Corriere della sera”. Ha pubblicato le due biografie La Toga Rossa (1998), storia del giudice Francesco Misiani e Il Fiore del Male, la vita di Renato Vallanzasca (1999), il reportage narrativo Guantánamo (2004), Il mercato della paura, scritto con Giuseppe D’Avanzo (2006), Acab. All Cops Are Bastards (2009) e con Giancarlo De Cataldo Suburra (2014) e La notte di Roma (2015). Per Feltrinelli, Il corpo del reato (2016).
Filed Under: ,

18 gennaio 2017

"Starlight" - Cristina Chiperi

In uscita il 6 febbraio 2017

Dopo la fortunata serie My dilemma is you, torna Cristina Chiperi con il primo capitolo della sua nuova saga.

«Ho letto che esistono delle stelle che all’occhio umano si mostrano come un unico corpo celeste, ma che viste da vicino in realtà sono due che ruotano attorno allo stesso punto. Stanno sempre insieme, nonostante tutto, qualunque cosa succeda.»
«Davvero?» L’idea di quella stella mi affascinava.
«Sì, sono talmente distanti da noi che il loro chiarore all’occhio umano si fonde in un’unica sorgente luminosa, ingannandoci. Ma in realtà là dietro ci sono due stelle che per il resto della loro vita ruoteranno insieme.»


I corridoi dell’università sembrano infiniti, soprattutto per una matricola come Daisy. Tutto è nuovo ed entusiasmante per lei.
Non riesce a immaginare un periodo più sereno della sua vita, fino a quando in quegli stessi corridoi incontra due occhi che avrebbe preferito non rivedere. Appartengono a Ethan, il suo migliore amico quando aveva dodici anni. Dietro quel ciuffo ribelle, Daisy riconosce il ragazzino timido e misterioso che l’aveva conquistata con le sue storie sul cielo e le costellazioni, soprattutto quelle stelle binarie che viste dall’occhio umano sembrano una sola, ma in realtà sono due e sono inseparabili. Ruotano sempre insieme nonostante tutto, qualunque cosa succeda. Così erano lei e Ethan. Poi tutto è cambiato. Perché lui ha tradito la sua fiducia e Daisy non crede che possa più esistere un legame così forte. Non crede più nella magia delle stelle. Lei crede nel fascino delle parole e dei ragionamenti. Non potrebbero essere più diversi di così, lei persa tra gli insegnamenti dei suoi amati filosofi e lui nelle formule astronomiche. Parlano due lingue differenti ormai.
Eppure rincontrarlo dopo tanto tempo le fa provare emozioni forti e contrastanti. Daisy deve scegliere tra perdonare e ricordare. Il primo istinto è quello di fuggire. Perché la luce delle stelle a volte può abbagliare. Ma stelle binarie si nasce, e non si può fare nulla per cambiare il destino. C’è sempre una forza che ti riporta indietro. Il tuo posto è lì, per sempre.


Cristina Chiperi ha solo diciotto anni ma è già un fenomeno editoriale senza paragoni. È l’autrice italiana più amata di Wattpad con oltre 20 milioni di visualizzazioni. I suoi libri della serie My dilemma is you sono stati per mesi in vetta alle classifiche. La stampa più prestigiosa e i principali programmi televisivi di cultura hanno parlato di lei. Le migliaia di suoi fan sui social media la adorano e chiedono senza sosta sue nuove storie. Ed ecco Starlight, il primo romanzo di una nuova imperdibile serie. La storia di un’amicizia che sembrava infinita. La storia di una promessa tradita che cambia tutto. La storia di una scelta che ricuce le ferite dell’anima. Perché anche le stelle possono perdersi, ma nessuno cielo è mai così infinito da non farle rincontrare.

Titolo: Starlight
Autore: Cristina Chiperi
Editore: GARZANTI
Pagine: 224
Prezzo di copertina: € 14,90
Uscita: 6 febbraio 2017
ISBN: 9788811672562

Filed Under:

"Sully" - Sullenberger Chesley B., Jeffrey Zaslow

Buongiorno lettori, oggi parliamo del libro autobiografico di Chelsey B. Sullenberger, il pilota che con un ammaraggio spettacolare salvò la vita a 155 persone a bordo del volo UA Airways 1549. Era il 15 gennaio 2009 quando l'airbus A320 planava sul fiume Hudson, dopo essere entrato in collisione con uno stormo di oche selvatiche che aveva guastato i motori del velivolo.
Lui è il comandante Sully, e questa è la sua storia:


15 gennaio 2009. Il volo nazionale 1549, appena decollato dall'aeroporto LaGuardia di New York, dopo soli sei minuti si scontra con uno stormo di oche selvatiche che danneggia entrambi i motori dell'Airbus A320. A bordo ci sono 150 passeggeri e cinque membri dell'equipaggio. Il Comandante Chesley "Sully" Sullenberger, riscontrata la perdita di potenza in entrambi i motori, decide di effettuare un ammaraggio d'emergenza sul fiume Hudson, ad appena un chilometro e mezzo di distanza da Times Square. Le immagini di quella manovra spettacolare e del successivo salvataggio fanno immediatamente il giro del mondo. Ripercorrendo le tappe salienti della propria vita, da quando imparò a volare, solcando i cieli del Texas a bordo di un monomotore agricolo, fino agli anni nell'Aeronautica militare ai comandi dei potenti F-4 Phantom e al successivo passaggio all'aviazione civile, Sully racconta le esperienze che gli hanno permesso di mantenere la lucidità necessaria per affrontare quei momenti drammatici. Perché a dargli il coraggio di prendere quella decisione impossibile, sostiene, sono state le convinzioni e le virtù che ha maturato nel corso di tutta la vita, dalla disciplina al senso del dovere, dalla precisione al rispetto per gli altri, dalla fiducia in se stessi alla capacità di assumersi la responsabilità di coloro che ci sono stati affidati. Una testimonianza di vita che ha ispirato l'omonimo film diretto da Clint Eastwood e interpretato da Tom Hanks nei panni del comandante Sully.

Titolo: Sully
Autore: di Sullenberger Chesley B., Jeffrey Zaslow
Editore: HarperCollins Italia
Pagine: 381 
Prezzo di copertina: € 18,00 - ebook € 8,99
Uscita: 3 novembre 2016
ISBN-13: 978-8869051104

Il libro, il cui titolo originale è "Highest Duty: My Search for What Really Matters", è scritto a quattro mani dal capitano Sully e dal giornalista Jeffrey Zaslow, scomparso nel 2012. 
Nella trasposizione cinematografica, Chesley B. Sullenberger si riconosce perfettamente nella straordinaria interpretazione di Tom Hanks. 
Clint Eastwood, vittima di un incidente aereo quando era giovane, si ritrovò a nuotare nelle acque gelide dopo che l'aereo su cui si viaggiava precipitò nel Pacifico: è stato il ricordo vivido di quei momenti a spingerlo a raccontare la storia di Sully.


"È la storia di un uomo eccezionale per integrità morale, capacità e professionalità, doti che unite a circostanze uniche e certamente favorevoli hanno consentito all'equipaggio e a tutti passeggeri del volo di tornare sani e salvi a casa."
(Franco Bucci - Amazon)

17 gennaio 2017

"Nusia", se ci sei batti un colpo.

Buonasera lettori, eccoci pronti per un nuovo appuntamento con Leggiamoci di Torno, il programma che ti porta lontano senza lasciare il divano! Ogni martedì sera dalle 21.00 alle 22.30, su NeverWas Radio, con La Ross e Alex.

Compito delle Books Hunters è scovare cover (gioco di parole) e chiacchierarne durante la diretta radio. Cover belle, un po' meno, accattivanti, un po' meno, efficaci, un po' meno. Insomma, cover di tutti i tipi e per tutti i gusti.

Questa sera parliamo di un libro che giusto oggi, 17 gennaio, si guadagna il posto in libreria.
Eccolo:


Trama:
È il 1939, e la vita di Nusia, cinque anni, scorre tranquilla a Leopoli. Il padre ha un laboratorio di sartoria, e Nusia, con la sorella Fridzia, ama giocare per le strade della città, inventando sempre nuovi giochi. Ma quei tempi stanno per finire. Nei cieli europei si addensano non solo le ombre di una guerra, ma anche quelle dell'odio e dello sterminio. E quando, dopo i russi, saranno i tedeschi a occupare la sua città, per la famiglia di Nusia, ebrea, il cielo appare definitivamente minaccioso. È per questo che suo padre, per salvare almeno lei, la consegna nelle mani di una donna cattolica, che la porterà in un orfanotrofio a Varsavia. Con un altro nome, con i documenti trovati chissà come di un'altra bambina. Una bambina cattolica. A vivere una vita che non è la sua, ma che è la sua unica salvezza.
E questa sarà la storia di Nusia - una storia realmente accaduta che Alejandro Parisi, giovane scrittore argentino, trasforma in un romanzo trascinante. La vicenda di una bambina sola con la promessa fatta a suo padre, che porta su di sé il peso dei segreti e delle bugie, e dell'amore per la famiglia perduta. Ma che, grazie a un'inaspettata capriola del destino, ritroverà, alla fine, se stessa. E saprà qual è la strada da percorrere.

Analisi della cover:
In primo piano vediamo un grande viale abbastanza caratteristico di una città, che ci fa pensare allo svolgimento della storia in una collocazione geografica precisa. E dall'alto il volto angelico di una bambina sovrasta il viale. Espressione seria, dura, occhi svegli. E questo ci fa pensare che la protagonista della storia è una bambina, che probabilmente si trova ad affrontare una situazione dura e drammatica. Ora, leggendo la trama, forse possiamo dedurne che la cover è azzeccata. Ma la domanda è: la bambina è morta? No perché raffigurata così, parrebbe proprio di sì. Diciamoci la verità, con quell'alone azzurrino-cielo-angelo-fantasma, un po' di inquietudine viene al povero lettore!
Però magari è funzionale alla storia. Chissà. Come sempre: leggere per giudicare!

Filed Under:

Nuova libreria, nuova magia!

Buongiorno amici, oggi abbiamo una bella notizia per voi, per noi. 
Insomma, per tutti coloro che tanto amano i libri, l'apertura di una nuova libreria è sempre una bella festa!

Parliamo della gioco-libreria Saphira che il 22 gennaio inaugurerà la nuova apertura nel bellissimo borgo medievale di Graziano Visconti (Piacenza).


A coronare il sogno di una vita è la trentasettenne piacentina Maria Giovanna Rabboni.
La nuova proprietaria si propone di offrire al pubblico una scelta tra romanzi fantasy, horror, giochi di carte e da tavolo, libri e giochi per bambini. Parallelamente intraprende un nuovo progetto che comincia da Saphira, il nome scelto in riferimento al drago di una nota saga fantasy che cresce con un fanciullo proteggendolo contro il nemico. Tra le novità della Libreria Saphira si annunciano anche progetti di letture animate in italiano e inglese, di laboratori con la carta o esperienze narrative di espressione e creatività legate al borgo e alle storie, che la renderanno una vera e propria gioco-libreria, così come la definisce la stessa proprietaria. 

“In realtà la libreria non è solo per bambini ma per tutti. In negozio vorrei dare attenzione sia alla lettura e al libro (soprattutto fantasy) come strumento di evasione e di conoscenza, sia al gioco come espressione narrativa e divertente” afferma Maria Giovanna. 

L’appuntamento per l’inaugurazione della nuova Libreria Saphira è fissato domenica 22 gennaio presso la sede di Piazza Gian Galeazzo Visconti 6 nel borgo medievale di Grazzano, comune di Vigolzone. Dalle ore 15:30 le porte del negozio saranno aperte a tutti gli interessati e in particolare verranno organizzate alcune letture animate per bambini e sarà offerto un piccolo buffet.

La libreria sarà presente online all’indirizzo www.libreriasaphira.it ed è già attiva su Facebook.

Filed Under:

"L'occidentale" di Melanie F. prossimamente in libreria

IN USCITA IL 19 GENNAIO 2017

Una nuova uscita per Cairo. L'autrice e artista Melanie F. torna con un nuovo libro: "L'occidentale".

Titolo: L'occidentale
Autore: Melanie F.
Editore: Cairo
Genere: Narrativa
Uscita: 19 gennaio 2017
Pagine: 416
Prezzo (cartaceo): € 16,00
ISBN: 978-8860527455
Prezzo (ebook): € 6,99

Il libro:
Quando nasce il primo figlio tutte le storie d’amore si complicano, anche le più felici. E se a questo si aggiunge il fatto di trovarsi in un Paese così diverso da quello d’origine – per cultura, religione, tradizione – come gli Emirati Arabi, allora le cose si fanno davvero difficili. È questa la storia di Anna: occidentale, sposata a un musulmano, per quanto aperto, dal quale ha avuto un bellissimo bambino, Amir. In una Dubai cubista, irriverente, fantasmagorica, tragica, disneyana con furore, Anna combatte con se stessa per riuscire a essere la bellissima moglie da esibire e la madre perfetta, amorevole e presente, senza trasformarsi nella temutissima Miss Manicure, moglie suppellettile che, assorta più dal colore dello smalto che dai figli, accompagna ogni marito importante. Tra scenari da mille e una notte, mondi glamour, personaggi del jet set internazionale, sceicchi in kandura e amiche in abaya, il paradosso di una quotidianità fatta di biberon, notti insonni e lavaggi sbagliati da parte di una carica infinita di maid. La protagonista è l’incoerenza in persona, una sintesi di tutte le contraddizioni della nostra civiltà: sposata a uno degli uomini più noti di Dubai e socialista immaginaria, coniglietta e filosofa, sottomessa e ribelle, sogna la rivoluzione femminista dall’ultimo piano del grattacielo più esclusivo della città. Una satira riuscitissima, ma anche un libro melanconico sull’imprevedibilità dell’amore. E sullo sfondo il grido dell’occidentale, quello della bionda cronista che Anna vorrebbe tornare a essere per denunciare il lato oscuro e retrogrado di una società che a dispetto dell’incredibile sviluppo appartiene ancora al deserto.

"Libro pieno di divertimento, è una storia di capitombolo nell’obbligo delle prospettive. Gli usi & i costumi delle più eccentriche geografie, usurati dai luoghi comuni, vanno in cortocircuito. I pregiudizi vengono ribaltati nella continua sorpresa del ritrovarsi, lettore e protagonista, dentro il romanzo più insolito. Lei ha il mondo, lui la terra (anzi, la sabbia). La somma di due esistenze, un uomo e una donna, è generatrice di variabili più che di un totale. Lei porta in dote la complessità occidentale mentre l’altro, innestato nell’arcano di un’ignota destinazione maomettana, svela una lussuosa clessidra. Ogni granello di vita, scendendo, risale. Ma nell’apnea del tutto, subito. E per sempre. Nella sabbia"
(Pietrangelo Buttafuoco)

Potrete incontrare l'autrice il martedì 24 gennaio, ore 18.00 presso il Mondadori megastore (spazio eventi piano 3) di Piazza Duomo,1 a Milano. Intervengono Piero Chiambretti e Melania Rizzoli.

L'autrice:
Ha pubblicato diversi romanzi tra cui Arabian Blond per Mondadori (2005) prima di andare a vivere a Dubai, dove vive con il marito e i due figli

Filed Under: ,

"Rosso Istanbul": il libro di Ferzan Özpetek diventa film

Il 22 ottobre 2016, il regista Ferzan Özpetek ha presentato una breve anteprima del suo nuovo film, Ispirato al suo omonimo romanzo del 2013 (Mondadori), "ROSSO ISTANBUL", al MIA (Mercato Internazionale dell'Audiovisivo), che si tiene ogni anno durante la Festa del Cinema di Roma.

Questo il poster turco.

Lo scrittore Orhan Sahin, che vive all'estero da anni, torna a Istanbul su invito del famoso regista Deniz Soysal per lavorare al suo libro. Deniz vive con la sua famiglia, ormai al crepuscolo della ricchezza, in uno Yali sul Bosforo. Fin dal primo giorno, Orhan si trova avvolto in una fitta tela di relazioni complesse e misteriose tra gli amici e i familiari di Deniz e mentre riscopre Istanbul con occhi nuovi, cominciano anche a riaccendersi sentimenti da tempo sopiti.

Il film verrà distribuito in contemporanea nelle sale cinematografiche turche e italiane.

NELLE NOSTRE SALE DAL
2 MARZO 2017.
Filed Under:

16 gennaio 2017

16 gennaio 1749: nasceva Vittorio Alfieri

"Balzai dal letto con idea di por mano a certe ottave da gran tempo ruminate, feci quattro versi cattivi, e con sommo stento. Non posso ancora all'atto pratico porre in esecuzione ciò ch'io ben so; ch'è cosa impossibile di comandare ai versi. M'addormentai sul quinto verso dell'ottava; e buon per me, ché se faceva pur questo verso, avrebbe fatto addormentato il lettore."
Volli, e volli sempre, e fortissimamente volli (Lettera, 1783).

Il conte Vittorio Amedeo Alfieri (Asti, 16 gennaio 1749 – Firenze, 8 ottobre 1803) è stato un drammaturgo, poeta, scrittore e attore teatrale italiano.
Filed Under: